News

Under 18 Elite: Hikkaduwa-Lissone 61-66

Pubblicata in Settore Giovanile - Minibasket il 2018-03-22 11:10:00

 

Campionato Under 18 Elite – 4° giornata Silver

Hikkaduwa Urania Milano – Galvi Lissone 61–66 (29-28)

 

Urania: Frausin, Villantieri 7, Andena, Moscheni, Marnetto 26, Orenze 10, Vurchio, Isufay 5, Rashed 2, Sagramoso, Filiputti, Sedazzari 11. All: Montefusco - Santolamazza

Lissone: Sambruna 12, Leggiero 18, Orrico 5, Grasso 9, Deserti 10, Marchisio 2, Biscaldi, Costi 1, Molteni 5, Fornasari 2, Cavalletto 2, Bechis. All: Brambilla – Colombo – Biscaldi  

 

Parziali dei quarti: (14-14) (15-14) (18-20) (14-18)

 

 

La quarta giornata del girone di qualificazione Elite Silver vede affrontarsi nella cornice del PalaIseo gli Under 18 di Urania e Lissone, compagini che non si sono mai affrontate nella stagione in corso e che hanno come similitudine l’altalenarsi delle prestazioni e la ricerca di una precisa identità.

Sulla panchina dei WIldcats ad affiancare Coach Santolamazza siede per l’occasione Coach Montefusco stante l’assenza di Coach Maiocchi.

La partita inizia con un primo quarto di sostanziale equilibrio, le due squadre si studiano cercando di capire quale sia il modo migliore per poter “offendere” con efficacia la difesa avversaria, questa situazione di stallo è anche determinata da inspiegabili errori in fase di realizzazione e di possesso.

Allo scadere dei primi dieci minuti il tabellone recita una perfetta parità LOCALI 14 OSPITI 14.

 

Il secondo periodo inizia con i Lissonesi che sembrano aver capito come rendere efficaci le loro offensive ma è un’impressione di corta durata poiché i milanesi riescono a contenere gli avversari e realizzare con una maggior precisione fino a chiudere il primo tempo i con un risicato vantaggio

LOCALI 29 OSPITI 28

 

Al rientro dagli spogliatoi, la speranza è che i Wildcats riescano ad incrementare lo scarto così da indirizzare la partita a loro favore. Accade invece che siano i bianco-blu ospiti a ribaltare l’inerzia della contesa grazie ad una maggior convinzione profusa anche da chi entra in campo per avvicendare il compagno sostituito per stanchezza o perché gravato dai falli.

Purtroppo la stessa voglia e determinazione non è la stessa per tutti coloro che dalla panchina dei Wildcats vengono chiamati a dare il loro contributo durante le rotazioni e questo sentenzia una finale di quarto con il seguente punteggio LOCALI 47 OSPITI 48

 

L’ultimo atto ritrova sul parquet i quintetti iniziali e sin da subito, grazie ad alcune ottime realizzazioni i ragazzi di Urania recuperano lo svantaggio e sembrano poter finalmente creare uno strappo decisivo. Purtroppo però è un’illusione vana poiché i ragazzi di Lissone, dopo un iniziale sbandamento, grazie ad alcune correzioni difensive riescono a limitare le “bocche da fuoco” dei WIldcats ed a loro volta producono efficaci transizioni offensive che poco a poco li portano ad avere un margine rassicurante di vantaggio che li accompagnerà fino al suono della sirena finale

LOCALI 61 OSPITI 66

 

Prossimo turno: lunedì 26 marzo alle ore 21.15 presso il PalaErba, si gioca con Le Bocce Erba

 

“Non chiederti cosa i tuoi compagni di squadra possono fare per te. Chiediti cosa tu puoi fare per i tuoi compagni di squadra."  (Magic Johnson)