News

Under 15 Eccellenza: Pall. Varese-Urania Milano 53-63

Pubblicata in Settore Giovanile - Minibasket il 2019-02-04 23:31:00

 

Campionato Under 15 Eccellenza - 3° giornata di ritorno

Pall. Varese - Urania Basket Milano 53-63 (27-36)

 

Varese: Tozzo, Tapparo 13, Messina 1, Noble 2, Modesti 3, Incremona 2, Bongiovanni 14, Croci 10, Calcaterra 6, Di Carlo, Zhao 2, Belotti. All. Josic, Vice All.Mancuso

Urania: Rabacchin 3, Valsecchi 16, Sagher 12, Biscari, Peressoni, Tajana, Gorlier 13, Sangiorgio, Manzoli 9, Villa 4, Youssef 6, Ruoti. All. Montefusco, Vice All. Cinquanta

 

Parziale dei quarti: 15-20, 12-16; 10-14: 16-13

 

Impotante successeso esterno dei giovani Wildcats sullo storico parquet di Masnago. Dopo tante occasioni sfumate, arriva finalmente una bella vittoria che sancisce la maturità di tutto il gruppo Under 15 Eccellenza

 

Urania, come da tradizione, parte subito fortissimo con Gorlier a rompere il ghiaccio e Sagher che con tre triple in fila segna il primo vantaggio ospite (15-20). Nel secondo parziale aumentano i giri in difesa per gli ospiti che concedono solo tre canestri dal campo, mentre In attacco il solito Gorlier viene ben supportato da Manzoli uscito (bene) dalla panchina. Si va al riposo con Urania avanti d 9 lunghezze (27-36).

Varese dopo la pausa lunga presenta una 1-3-1 che all'inizio inceppa la fluidità dell'attacco opsite. Urania però con grande lucidità riesce a limitare le palle perse e a non concedere facili conclusioni in contropiede. Passati i primi minuti di imbarazzo contro la zona avversaria, la sempre grande difesa insieme alle triple di Sagher, Valsecchi e Manzoli sigillano il +13 con cui le due squadre vanno al riposo al terzo gong (37-50).

L'ultimo parziale inizia come un incubo gia vissuto troppe volte, con Urania che abbassa la guardia e Varese che riprende coraggio. Una schiacciata in contropiede di Calcaterra da a Varese il -6 e tutto l'entusiasmo del caso, lasciando presagire ad un finale da vivere con il cuore in gola. Il time out ospite serve a rimettere ordine nella testa dei Wildcats che sospinti da Valsecchi e Gorlier riescono a ricacciare Varese a distanza di sicurezza. Questa la nota più positiva del match, interrompere il momento di appannamento e ricominicare a giocare portando a casa una bella e importante vittoria. 

Il tempo per festeggiare è poco, mercoledi c'è in calendario il recupero dell'ultimo turno di andata a Cremona e domenica al Lido arriva Desio. Buon divertimento.