News

Under 14 Elite: Urania - San Pio Mantova 48-57

Pubblicata in Settore Giovanile - Minibasket il 2019-01-28 17:16:00

 

Campionato Under 14 Elite - 1° giornata ritorno
Urania Milano - San Pio X Mantova  48-57 (18-35)


Urania Milano: Chitti, Dell’Acqua, Carlozzo, Sperindio 7, Pirrone 12, Pozzi 5, Panara 6, Ghioni 6, Vigna 5, Romano 2, Roth 1, Norelli 4. All. Montefusco. 
San Pio X Mantova: Trazzi 13, Arau 6, Cita, Casari 2, Bisi, Dama 6, Coghi 9, Dalmaschio 17, Ranghieri 4. All. Tosetti / Adami.


Parziale dei quarti: 9-16; 9-19; 11-12; 19-10.


Sconfitta casalinga per il gruppo Under 14 Elite a spese del San Pio Mantova che si presenta alla gara sotto organico, solo 9 elementi a referto, ma con tutta l’artiglieria pesante a disposizione. La partita si decide nelle prime due frazioni dove gli ospiti, anche per le scarse rotazioni che alla lunga si faranno sentire, impongono grande ritmo trovando canestri facili al ferro sia in campo aperto che a difesa schierata. Anche il dominio a rimbalzo fa la differenza, dando sempre più di un possesso a disposizione per ogni azione, cosa che rende la vita ancora più facile ai mantovani.

A contorno di tutto questo le buone percentuali al tiro dall’arco aiutano gli ospiti ad inanellare due quarti da 9 a 16 e 9 a 19 che li vede andare all’intervallo lungo avanti di 17 lunghezze. Dei giocatori Urania neanche l’ombra nelle prime due frazioni, intimoriti e impauriti ogni qual volta mettono piede in campo.

Nella seconda parte della gara ecco almeno il tentativo da parte dei biancorossi di reagire all’ennesima situazione difficile creatasi prevalentemente per responsabilità proprie. Il terzo quarto vede in campo una squadra un po’ più battagliera che cerca di alzare l’intensità difensiva e prova a correre in attacco per cercare di evitare di affrontare la difesa avversaria sempre molto chiusa dentro l’area. Purtroppo tutto questo non serve a molto perché le disastrose percentuali di tiro non aiutano i Wildcats a riavvicinarsi agli avversari.

Anche prendendo conclusioni con molto spazio la scarsa mira fa in modo da abbattere ancora di più le già scarse certezze dei biancorossi. Ne esce un quarto vinto ancora da Mantova di un solo punto 11 a 12 che dimostra l’efficacia difensiva di Urania ma anche la poca confidenza con il canestro. Nell’ultima frazione la stanchezza in casa mantovana comincia a farsi sentire e Urania ne approfitta anche andando sotto la doppia cifra di svantaggio, ma nel momento di cercare lo strappo per il riaggancio definitivo, le solite amnesie difensive e a rimbalzo, non danno supporto all’attacco che in quel momento cominciava a funzionare meglio.

Pur aggiudicandosi il quarto 19 a 10 i biancorossi devono inchinarsi agli ospiti che chiudono la gara con il punteggio di 48 a 57 a loro favore. Complimenti a loro che nonostante il viaggio sempre lungo che devono affrontare e le defezioni di organico, hanno avuto più cattiveria agonistica e voglia di aggiudicarsi la sfida. Per Urania è ancora di tempo di leccarsi le ferite che partita dopo partita, bruciano sempre di più.

 

Prossimo turno: sabato 02-02-2019 ore 15.15 al PalaParini, Piazza G. Parini 10 Cantù (CO), contro Team ABC Cantú.