News

Si Viaggia verso Est

Pubblicata in Serie A2 il 2018-10-12 17:59:00

Dopo il successo interno dell’esordio vs Bernareggio, domani sera Super Flavor affronta la prima trasferta stagionale, destinazione Veneto.

Il comune di San Vendemiano, nella provincia di Treviso (zona di grande tradizione cestistica), sarà teatro della seconda giornata di campionato. Le due formazioni hanno un precedente nella stagione 2016/17, con i Wildcats vittoriosi sull’allora neo-promossa, in entrambe le occasioni.

La Rucker Sanve, fresca neopromossa dopo un anno di purgatorio in C Gold, ha rinnovato il proprio roster, presentando una formazione giovane e ambiziosa.

Il successo in trasferta sull’ostico campo di Lecco di otto giorni fa, testimonia il fatto che Coach Mian non vuole certo far recitare il ruolo di comprimari ai giovani talenti bianco/neri.  

Milano dovrà saper interpretare con attenzione il match, che la vedrà opposta ad una formazione a cui piace molto correre in transizione, attaccando il ferro o colpendo da tre punti, preferibilmente nei primi secondi dell’azione.

La giovane età di gran parte del roster, ben si completa con l’esuberanza e l’esperienza di Giacomo Bloise (’90), vero trascinatore della Sanve.

I trevigiani, vista l’assenza di uomini d’area (unica eccezione Vedovato ’95), potranno creare qualche grattacapo ai lunghi di Coach Villa, che di contro però, avranno la possibilità di far valere centimetri e tecnica nell’area dei tre secondi, con il trio Paleari-Piunti-Eliantonio.

La guida tecnica è affidata a Coach Marco Mian, 190 partite da giocatore in serie A, tra Treviso, Torino e Siena, al suo secondo anno sulla panchina di San Vendemiano.

Il quintetto di partenza vede Giacomo Bloise in cabina di regia. Il velocissimo playmaker del 1990, esce dal settore giovanile di Cantù, società con la quale debutta in serie A nel 2007. Dopo aver vestito le maglie di Omegna e Montecatini, vince con Biella la Coppa Italia di LegaDue, conquistando anche i playoff. Dopo Bergamo e Firenze, la scorsa stagione gioca a Varese, con ben 17.79 ppg in 34’.

11 punti in 34’ con 7 rimbalzi e 6 assist, le sue cifre nella partita di esordio a Lecco.

Nel ruolo di playguardia, Marco Perin (’93), già affrontato vs Faenza dove ha militato nelle ultime due stagioni. 17 punti con 3/5 nelle triple in 34’ le sue cifre dell’esordio in maglia trevigiana.

Si alternano nelle posizioni di 3 e 4 Dorde Malbasa (’95) e Marco Mossi (’88).

Il primo, avversario milanese la scorsa stagione a Piombino (12 e 8 pti), contro Lecco è stato il top scorer con 24pti e 9 rimbalzi in 34’ con 7/13 da 2P e 2/4 nelle triple. Prima di giocare in toscana, l’ala di 196cm, ha conquistato la promozione in Legadue con Treviso, con la quale ha disputato tre stagioni, nella seconda serie italiana con discreti minutaggi.

Per Mossi, ala di 198cm, 11 pti in 31’ con 4/7 da 2P nella gara di apertura. Vero esperto della categoria, ha giocato a Castelletto Ticino, Molfetta e Bari e la scorsa stagione è stato tra i protagonisti del percorso netto di Vigevano (C Gold), con la quale ha conquistato la promozione in serie B da imbattuto.

Sotto le plance l’unico vero interprete del ruolo, Jacopo Vedovato (’95). Centro di 204 cm, ha giocato nelle ultime tra stagioni in Legadue, con le maglie di Treviso, Chieti e Roma sponda Virtus, con molti minuti sul parquet. 2 punti in 14’ il suo tabellino a Lecco.

Completano il roster l’ala del 1994, prodotto di casa, Edoardo Rossetto (24’ vs Lecco), la guardia classe 2000 Saverio Bartoli (17’), la guardia del 2000 Leonardo Battistuzzi (9’), Niccolò Lurini (2000), Giordano Durante (2002), Matteo De Santi (2000) ed Edward Oyeh (2000).

 

Palla a due ore 20:30, con telecronaca integrale su #direttaurania sulla pagina Facebook di Urania Basket, con la voce di Marco e Guido Papetta

Sempre su #direttaurania interviste con i protagonisti nel pre e post-partita.

 

Guido Papetta

Ufficio Stampa Super Flavor Urania Milano