News

Prima trasferta della stagione per il derby Lombardo contro Mantova

Pubblicata in Serie A2 il 2019-10-11 18:01:00

Con ancora la rabbia per il mancato successo, nell’esordio con San Severo, l’Urania si cimenta con il secondo turno di campionato. Coach Davide Villa spera finalmente di avere tutto il roster al completo, anche con il rientro almeno in panchina di Sebastiano Bianchi. Il test è di quelli davvero duri, Mantova è una delle squadre più complete del girone, ed è reduce dal netto successo in casa di Piacenza. Roster di qualità guidato da un allenatore di grande esperienza come Alex Finelli, il coach bolognese (arrivato lo scorso anno a novembre a Mantova) ha dato la sterzata giusta alla stagione degli Stings timbrando il pass per la postseason. Al servizio dell’ex allenatore di Virtus e Fortitudo uno starting five di eccellente fattura. In regia, e con licenza di colpire spesso dal perimetro, l’ex pesarese Rotnei Clarke che garantisce solida ed esperta gestione del backcourt. Ad affiancarlo il giovane Riccardo Visconti, classe 1998 in netta crescita dopo l’ultima stagione chiusa a 12 punti a partita. La versatilità e la piena maturità di Tommaso Raspino per lo spot di “3” nello scacchiere di coach Finelli, al secondo anno con gli Stings dopo un’annata di grande sostanza (doppia cifra costante) nella città del meraviglioso Palazzo Te. Il venerando Mario Ghersetti (anno di grazia 1981) è l’ala forte del quintetto base, l’italo-argentino confermatissimo dopo lo scorso campionato e pronto ad offrire tutta la sua grinta (ed il suo sapere) in area colorata, non disprezzando l’artiglieria pesante da fuori. A completare il quadro Kenny Lawson Jr, centro elegante, e con mano morbida (doppia doppia da 14 punti e 10 rimbalzi nella prima uscita), arrivato alla Pompea dopo le esperienze a Recanati, Forlì e, soprattutto, Virtus Bologna. Con i bianconeri guidati allora da Alessandro Ramagli arrivò anche la promozione in A1 nella postseason 2017. Di ottima fattura anche la panchina mantovana: Il confermato Lorenzo Maspero condividerà con il neo arrivato Andrea Epifani (classe 2001 proveniente da Treviso) l’onere di dare fiato a Clarke. Attenzione agli esterni con il giovanissimo Alvise Sarto (classe 2000) e, soprattutto, Matteo Ferrara. Terzo anno a Mantova per l’ex Padova subito protagonista con 8 punti 7 rimbalzi e 3 recupero nella sfida contro l’Assigeco. Giovanni Poggi ed il prodotto della Stella Azzurra Andrea Colussa daranno una mano nel pitturato, il cambio naturale di Lawson sarà invece Alessandro Vigori, 210 cm del 1999 prelevato dalla Pallacanestro Reggiana.

Palla a due domenica 13 ottobre ore 18.00 presso la Grana Padano Arena (PalaBam) di via Gioia 3 a Mantova.

Diretta video su LNP TV per gli abbonati a LNP TV PASS.   

Nel pre e post partita e all’intervallo, consueta rubrica #direttaurania sulla pagina Facebook di Urania Basket, con interviste ai protagonisti del match.

 

Ufficio stampa Urania Basket Milano