News

Under 13 Regionale: Soul Basket-Hikkaduwa 23-66

Pubblicata in Settore Giovanile - Minibasket il 2017-12-05 10:41:00

 

Campionato Under 13 FIP – 6° giornata prima fase
Soul Basket - Hikkaduwa Urania Milano 23-66 (9-36)

 

Soul Basket: Pozzi, D’Ambrosio 1, Battaglia, Calabrò 6, Maserna, Ramella 8, Forese, Alberti, Zoja 4, Cordano, Savoldelli 4. All. Sigari

Hikkaduwa: Sperindio 14, Panara 4, Gorla 3, Roth 2, Portesi 4, Pirrone 9,  Latorre 4, Pozzi 8, Borsatti 4, Solimeno 2, Villasanta 4, Ghioni 8. All. Montefusco/Rognoni

 

Parziale dei quarti: 9-14; 0-22; 6-19; 8-11 

 

Grazie alla vittoria contro il SoulBasket, si chiude con il percorso netto la prima fase del campionato Under 13. Con un'altra buona prestazione corale sia in attacco che soprattutto in difesa, i giovani Wildcats hanno avuto il sopravvento contro la squadra più temibile del girone che, essendo staccata di due sole lunghezze dalla compagine bianco-rossa, con una vittoria si sarebbe assicurata il primo posto in classifica. Ma l'Urania anche oggi è ben concentrata e determinata e nonostante qualche fatica di troppo nella prima parte di gara, chiude il primo quarto avanti 9-14.


Nel secondo quarto in nuovi "sei" che entrano in campo per Urania, riescono a mantenere immutata l'intensità dei "sei" precedenti colleghi e anzi incrementano ancor di più la cattiveria agonistica, inanellando il quarto perfetto senza subire punti e mettendone a referto 22. Di fatto, la partita all'intervallo aveva già delle risposte chiare sull'esito della gara; 9-36 per i bianco-rossi.


Ma anche il terzo quarto ha visto la squadra griffata Hikkaduwa non accontentarsi della situazione già appagante, continuando senza sosta ad essere aggressiva in difesa e gioiosa di passarsi la palla in attacco, con l'intenzione di smarcare il giocatore più libero per la migliore conclusione possibile. La terza frazione si chiude con il parziale di 6-19 e fa da preludio ad un quarto finale un pò più blando, che fissa il punteggio finale sul 23-66. 


Complimenti ai ragazzi che d'ora in avanti dovranno aumentare ancora di più i giri del motore, in vista della seconda fase Gold che li vedrà impegnati in partite di complessità assolutamente diversa.


Prossimi avversari saranno: Olimpia U13, Meta2000, Milano3, Arese, Here you can, Corbetta e una delle migliori seconde ancora da sorteggiare. Buon divertimento.