News

Urania l'orgoglio non basta, ad Orzinuovi sconfitta che sa di beffa

Pubblicata in Serie B il 2018-12-23 20:35:00

Cade ad Orzinuovi la Super Flavor in una gara diventata una vera e propria battaglia. Tanti falli, nervosismo ed un Urania che chiude la gara senza i tre lunghi di riferimento principali. Con fuori Paleari, Piunti ed Eliantonio la truppa di coach Davide Villa se la gioca sino agli ultimi secondi dove i tanti liberi concessi ai padroni di casa diventano un fattore determinante. 

 

LA GARA

Meglio in avvio Orzinuovi che è più aggressiva anche in chiave difensiva, 9-5 con 5 punti di Peroni. I padroni di casa cercano di correre, ritmo alto che l'Urania che cerca di modificare con il gioco interno del solito Piunti, tripla di Scani per il primo sorpasso Wildcats, 9-10. Gara già subito di grande intensità, da un antisportivo fischiato a Piunti i padroni di casa trovano nuova linfa, 13-10. Milano continua ad insistere con la ricerca dei lunghi per sfruttare i mismatch in area colorata, è sempre Orzinuovi a virare in testa alla prima sirena, 17-14. Sfida molto fisica con capitan Paleari che mette a referto il suo primo canestro, dopo 4 rimbalzi, si sblocca anche Simoncelli che timbra la parità a quota 19. Salgono i giri dell'intensità difensiva degli uomini di coach Davide Villa, terza penalità (in attacco) per Pipitone, Piunti sigilla il più 4, 19-23. Si esaurisce il momento migliore degli ospiti, la fiammata di Peroni e Turel ridona slancio alla Agribertocchi che fugge con il buzzer beater all'intervallo ancora di Turel, 33-25. Arriva anche alla doppia cifra il margine dei padroni di casa dopo la pausa lunga, 37-27, fatica enormemente dal perimetro la Super Flavor che perde Piunti per falli. Alza il volume della radio la coppia Eliantonio-Simoncelli che sigla una penetrazione delle sue per il meno 5. Orzinuovi si aggrappa a Galmarini e Peroni, altro buzzer beater sulla penultima sirena, 47-42. Paletta numero 4 che si alza anche per capitan Paleari, Santolamazza tiene li l'Urania con un canestro in allontanamento, 49-47. Autentica battaglia in area colorata, Galmarini fa male alla difesa Wildcats, Eliantonio e Negri confezionano il mini parziale che vale la parità a quota 53. Anche il lungo di Terni esce di scena per il quinto fallo, l'orgoglio di Paleari e la classe di Simoncelli ed è ancora parità a quota 56. Nell'emergenza la Super Flavor ci mette cuore ed energia, c'è il sorpasso di un gelido Scanzi, 58-61. Prosegue l'interminabile sagra dei falli che chiude anzitempo la partita di Paleari, Turel pesca un tiro clamoroso che mette Orzinuovi sul più 2, 63-61. Albique, pescato da Scanzi, impatta ma il finale sorride all'Agribertocchi, sull'assalto decisivo dei Wildcats non arrivano chiamate, il canestro decisivo è quello di un solitario Turel, 67-63