News

Under 14 Elite: Robur Varese - Urania Milano 56-35

Pubblicata in Settore Giovanile - Minibasket il 2019-04-16 10:31:00

 

Campionato Under 14 Elite - 11° giornata di ritorno

Robur et Fides Varese - Urania Milano 56 - 35 (29-18)

 

Varese: Terlizzi 6, Vischia 2, Maresca, Realini 4, Maddalin 10, Cantisani 5, Dall'Omo 10, Bortoli 2, Moroni 4, Trasatti 2, Grassia 7, Bottinelli 4. All: Todisco

Urania: Brambilla 5, Chitti, Dell'Acqua, Carlozzo 2, Gorla, Sperindio 6, Pirrone 19, Pozzi, Portesi, Roth 1, Norelli 2, Villasanta. All: Montefusco - Merani

 

Parziale dei quarti: 18-7; 11-11; 8-12; 19-5

 

Trasferta difficile per i 2005 Urania, ospiti della Robur Varese. Il primo quarto vede i padroni di casa aggredire in difesa e correre molto in contropiede, oltre a sfruttare la propria maggiore fisicità, Urania dal canto suo costruisce, ma non capitalizza a dovere. Il secondo quarto vede i Wildcats aumentare la propria aggressività in difesa grazie ad un quintetto molto poco fisicato che permette di alzare la pressione sui palleggiatori avversari e recuperando anche qualche pallone. Varese tiene botta e sfrutta questo vantaggio fisico a proprio favore tenendo botta e non concedendo molto agli avversari, rimanendo così con una distanza invariata di 11 punti (29-18 all'intervallo).

 

La seconda metà invece vede crescere a dismisura Urania che adesso sembra rinata, infatti pressa, difende, corre, prende i rimbalzi, segna e concede davvero poco a Varese, rientrando così in partita sul -7. Lo sforzo fisico ed il dispendio energico è effettivamente troppo e nell'ultimo periodo si assiste al crollo dei Wildcats che non ne hanno davvero più, al contrario di Varese che sembra uscire dal torpore del terzo quarto ricominciando a fare quello che sa fare meglio, ovvero difendere, rubare palloni e correre in contropiede, andando a realizzare molti tiri facili da sotto canestro, mentre Urania non riesce a reagire e subisce la furia varesina che concretizza tutto il possibile chiudendo il risultato sul +21 (56-35)