News

La “Mole” di Lavoro…Premia Super Flavor

Pubblicata in Serie B il 2017-10-10 07:30:00

Alla seconda chiamata ufficiale della stagione, Super Flavor torna prepotentemente al successo per 68-88 sul campo della Allmag PMS Moncalieri.

Nella splendida cornice del PalaRuffini, campo casalingo anche della FIAT Torino di serie A, Urania si scrolla di dosso le tensioni settimanali, mettendo in mostra tutta la duttilità tecnico/tattica a disposizione, riuscendo ad esaltare i propri talenti, con ben cinque uomini in doppia cifra.

Contro una formazione giovane, che predilige concludere l’azione nei primi otto secondi, i Wildcats, sono riusciti ad interpretare nel giusto modo il match, imponendo la fisicità di Laudoni ed Albique e controllando il ritmo del gioco.

Il successo, pur senza Paleari e Micevic, consegna ad Urania la consapevolezza, che la strada percorsa è quella giusta, consentendo a Coach Villa, di proseguire con la costruzione di un gruppo che vuole arrivare a pieni giri, quando i giochi si faranno decisivi.

Dopo un testa a testa iniziale, con la concessione di un piccolo mini-vantaggio al 7’35” (19-13), Milano cambia marcia ed impone un break di 0-10, che le fa chiudere il primo quarto sul +4 (19-23).

Al rientro dal mini intervallo, nel primo minuto sono Laudoni e Santolamazza, con due triple velenose a dare il primo vantaggio milanese in doppia cifra (19-29). Sarà Del Vecchio a fermare il parziale aperto di dei Wildcats di 0-16, riportando la PMS sul -8 (21-29).

I padroni di casa, nel bene e nel male della loro giovinezza, non sembrano però accusare il parziale negativo e con l’incoscienza dell’età, affrontano Urania con la spavalderia di chi non teme il risultato, rosicchiando punti fino al -4.

Milano però non si lascia distrarre e restituisce colpo su colpo, con un Laudoni indemoniato, che al 17’51”, dopo aver preso la riga di fondo, piazza una bimane che fa esplodere tutta la panchina e lo iscrive di diritto negli highlights della 2a giornata.

Sulla sirena del 20’, è Ferrarese ad iscriversi finalmente nelle liste delle triple, riconsegnando a Milano la doppia cifra di vantaggio (35-45).

Dopo la sosta lunga, è ancora Laudoni a dettare legge, con molti viaggi in lunetta che gli fruttano 7 punti nel quarto. A supportarlo nelle marcature è Luca Albique, che oltre a garantire la “legna” nel pitturato difensivo, mette a referto punti preziosi, che danno ad Urania, il massimo vantaggio del + 20 al 36’, che ritorna +15 al 30’.

L’ultimo quarto, è solo controllo, con la pulizia di Shaggy Negri, che piazza due triple consecutive per riportare i Wildcats alla doppia decina di distanza.   

Milano torna così al successo, che farà sicuramente da booster nella preparazione della gara casalinga della prossima settimana, dove sul parquet del Pala Iseo arriverà la USE Basket Empoli, capoclassifica con due successi convincenti, ottenuti su Alba (+18) e Oleggio (+10).

 

MVP dell’incontro Stefano Laudoni con 28pti, 9/12 2P, 1/4 3P, 7/9 TL, 11 rimbalzi (8+3), 3 assist e 9 Falli subiti, con 38 di valutazione, in 38’ minuti di presenza in campo.

 

Allmag PMS Moncalieri - Super Flavor Milano 68-88 (19-23,35-45,52-67,68-88)

Allmag PMS Moncalieri: Guglielmo De ros 15 (2/6, 3/4), Filippo Creati 14 (5/9, 1/4), Andrea Bianchi 8 (2/5, 1/1), Alessandro Buffo 8 (1/5, 2/4), Emmanuel Enihe 8 (2/3, 1/5), Gianmarco Ianuale 6 (0/3, 2/6), Cesare Zugno 5 (2/2, 0/3), Flavio Comollo 2 (1/1, 0/0), Fabio Delvecchio 2 (1/4, 0/1), Filippo Manzani 0 (0/0, 0/0), Christian Abrate 0 (0/0, 0/0), Alessio Borsello 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 6 / 10 - Rimbalzi: 25 3 + 22 (Filippo Creati 7) - Assist: 16 (Alessandro Buffo 4)

Super Flavor Milano: Stefano Laudoni 28 (9/12, 1/4), Andrea Negri 14 (2/4, 3/3), Luca Albique 14 (6/11, 0/0), Giacomo Eliantonio 13 (4/8, 1/1), Riccardo Santolamazza 12 (1/5, 1/3), Simone Ferrarese 5 (1/3, 1/4), Felipe Menezes 2 (1/2, 0/0), Riccardo Scroccaro 0 (0/0, 0/0), Jacopo Sedazzaro 0 (0/0, 0/0), Gabriel Marnetto 0 (0/0, 0/0), Andrea Paleari 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 19 / 23 - Rimbalzi: 39 7 + 32 (Stefano Laudoni 11) - Assist: 14 (Stefano Laudoni, Giacomo Eliantonio, Riccardo Santolamazza, Simone Ferrarese 3)

 

Guido Papetta

Ufficio Stampa Super Flavor Urania Milano