News

Under 14 Elite: Hikkaduwa-Basket Seregno 56-54

Pubblicata in Settore Giovanile - Minibasket il 2018-05-03 17:29:00

 

Campionato Under 14 Elite - 13° giornata di ritorno

Hikkaduwa Urania Milano - Basket Seregno 56-54 (21-24)

 

Urania: Ruoti 5, Pezzola 2, Covolo 2, Peressoni 10, Biscari 1, Sciorelli, Sagher 2, Gorlier 14, Darabana, Bertani 7, Sangiorgio 8, Ghislandi 5. All. Schiavi

Seregno: Pellegrino 5, Ravasi 1, Provenzi 12, Mirra, Mieta 6, Schiatti 2, Pellegrino A., Mansour, Vendramin 10, Cosentino, Cattaneo 16. All. Corengia - Cazzaniga

 

Parziale dei quarti: 8-14; 13-10; 18-14; 17-16

 

Sude le proverbiali sette camicie, il gruppo Urania 2004 nella sfida contro Seregno valevole per l'ultima giornata di Campionato Under 14 Elite.

Urania parte come spesso le capita a fari spenti (8-14) con Seregno a fare l'andatura. L'energia degli ospiti è più alta e si vede nelle giocate in cui c'è da mettere tecnica e fisico. Da dopo la prima pausa Urania prova in tutti i modi di recuperare e staccare i colleghi ospiti ma con risultati alterni.

Seregno è carica e gioca anche bene prima dell'intervallo rimanendo in vantaggio di qualche punto alla pausa lunga (21-24).

Dopo l'intervallo Hikkaduwa cerca di alzare l'intensità della propria difesa e in certi frangenti riesce pure ad "andare a comandare". Alla terza sirena c'è il sorpasso dei padroni di casa 39-38 che comunque soffrono.

Si decide tutto negli ultimi dieci minuti. L'intensità della gara sale ancora di più. Il livello dei contatti pure e spesso si va oltre il limite da una parte e dell'altra senza che vengano sanzionati i relativi falli personali. 

Urania guadagna fiducia e inerzia arrivando a sette punti di vantaggio nella volata finale. Seregno però non ne vuole sapere di essere vittima sacrificale e riesce con tenacia a tornare sotto nel punteggio. 

Negli ultimi secondi il vantaggio Wildcats si riduce e Seregno ha anche il tiro del pareggio che per fortuna dei locali sbagli.

Urania dopo la bella vittoria di Mantova, dopo due giorni conquista (con fatica) la sua settimana vittoria del proprio campionato finendo in decima posizione.