News

Under 13 Top: Urania Milano - Pall. Varese 47-52

Pubblicata in Settore Giovanile - Minibasket il 2018-10-28 22:34:00

 

Campionato Under 13 Top - recupero della 1° giornata (1° fase)

Urania Milano - Pallacanestro Varese 47-52 (21-30)

 

Urania: Cappelletti 2, Ginocchio, Brambilla 17, Palazzo 1, Giuliana 5, Rieppi 13, Zancan, Casaletti, Crudele, Mantini 7, Locoratolo, Terzaghi. All. Schiavi - Brizzola

Varese: Gandini 4, Remonti 2, Pignataro, Petrucciani 2, Poloni 6, Praderio 4, Sartori 1, Schiavini, Coppa 2, Pinzi 16, Natola 5, Broggini 10. All. Besio - Maino

 

Parziale dei quarti: 16-13; 5-17; 18-8; 8-12

 

Davvero una bella partita quella giocata dal gruppo 2006 Wildcats contro Varese. Urania gioca con la giusta carica e con buona attitudine per tutti i 40 minuti e pur perdendo (in volata) si fa apprezzare per impegno e presenza. E' il recupero della 1° giornata, gara posticipata di 15 giorni su richiesta di Varese per questioni legate al ritardato tesseramento di Broggini.

Si parte con Milano precisa e concreta fin dalla palla a due. Cappelletti al ferro e Mantini da oltre l'arco per i primi punti Wildcats. Dall'altra parte è Pinzi che mette in difficoltà la retroguardia di casa con le proprie giocate mancine. La seconda tripla di Rieppi e la sostanza di Brambilla regalano ai padroni di casa il vantaggio sulla sirena del primo periodo (16-13).

Al via nella seconda decina è buio pesto per Milano. C'è poca convinzione nelle giocate a tutti i livelli. Varese capisce che può azzannare la preda e il break per gli ospiti è servito su un piatto d'argento. Solo cinque tiri liberi realizzati tengono a galla l'Urania che all'intervallo è sotto nel punteggio e nell'inerzia (21-30).

Dopo la pausa lunga Urania è tutta un'altra squadra. Pressione tutto campo, difesa attenta ed efficace sui migliori giocatori ospiti e in attacco tante cose belle a turno da tutti i giocatori in campo. La quarte tripla di serata (terza di Rieppi) sponda Wildcats regala sorrisi e vantaggio ai padroni di casa alla terza sirena (39-38).

Ancora Brambilla solo rete da oltre l'arco per il momentaneo + 4. Le mani morbide di Pinzi (Varese) ridanno luce alla manovra ospite che con l'energia di Broggini e tanti tiri liberi concessi (alla fine 40 contro i 12 di Milano) incassano una vittoria in volata che premia la maggiore convinzione della squadra di coach Giulio Besio.

 

Prossimo turno: sabato 10 novembre ore 17.45 presso la palestra secondaria del Palalido, si gioca con Ayers Rock Gallarate