News

Under 15 Eccellenza: HYC-Urania 87-64

Pubblicata in Settore Giovanile - Minibasket il 2019-09-28 23:08:00

 

Campionato Under 15 Eccellenza - 1° giornata di andata

Here You Can - Urania Milano 87-64 (43-29)

 

HYC: Ligiri 17, Paparella, Sperindio 6, Nuzzo 8, Corbelloni 3, Intini 7, Tedoldi 12, Curti 14, Longhi 6, Belcoro 3, Cassani 2, Stasolla 5. All. Di Bella - Fiume

Urania: Chitti 3 (1/4 da tre, 2pp, 1r), Dell'Acqua 4 (2/5, 0/2 da tre), Pirrone 11 (1/8, 0/1, 9/14, 3pp, 2r), Osio 10 (3/6, 1/3, 1/4, 1pp, 5r), Maffezzoli 5 (1/3, 1/4, 0/2, 6pp, 2r), Carlone 2 (1/1), Rossi Bellora 5 (1/1, 1/1 da tre, 2pp, 1r), Pozzi 4 (2/3, 0/2 ai liberi), Filipponi 4 (1/3, 0/1, 2/4 ai liberi 3pp, 1r), De Carlo 15 (2/8, 1/4, 5/7, 8pp, 7r), Vigna 4 (0/5, 0/2, 4/6, 3pp, 2r). All. Schiavi - Rognoni

 

Parziale dei quarti: 18-16; 25-13; 22-14; 22-21

 

Dopo un primo periodo, bello, intenso, equilibrato e ben giocato da entrambe le formazioni (18-16), all'esordio assoluto nella categoria Under 15 d'eccellenza, sono i padroni di casa ad alzare il volume delle proprie giocate (dal secondo perziale in poi) con gli ospiti di Milano incapace di reagire nella dovuta maniera.

Le 16 palle perse già prima dell'intervallo fanno tutta la differenza, sia per una inerzia di gara che i Wildcats hanno potuto controllare per troppo poco tempo, sia e soprattutto perchè i palloni persi banalmente a metà campo contro la pressione difensiva HYC, sono diventati facili conclusioni in entrata per i ragazzi di coach Di Bella.

Dopo l'intervallo Urania prova a imbastire una mini-rimonta di 0-4 fermata subito del time-out di casa. La sospensione genera il ritorno a regime a macinare difesa e contropiede per Here You Can e anche il terzo parziale è a favore dei padroni di casa (65-43).

Negli ultimi dieci minuti la gara torna ad essere più equilibrata nelle giocate, nell'inerzia e nella qualità. I giovani di casa sono avanti bene nel punteggio e possono far godere a tutti i giocatori in campo il giusto momento per farsi notare. Dall'altra parte Urania continua comunque a provare a tessere la tela anche se alla fine i 30 palloni persi durante i 40 minuti sono davvero troppi.

Nota positiva per i Wildcats sono i 64 punti segnati (35 nel secondo tempo) con qualche bel lampo nelle giocate offensive di 1c1. Certamente c'è tanto da fare e migliorare nelle prossime settimane sia nell'atteggiamento, nella compresione del gioco e nel modo di stare in campo.