News

Under 13 Gold: Hikkaduwa-Milanotre 42-44

Pubblicata in Settore Giovanile - Minibasket il 2018-02-28 15:04:00

 

Campionato Under 13 FIP Milano Gold 1 - 7° giornata di andata
Hikkaduwa Urania Milano - A.S.D. Ecodhome MilanoTre Basket 42–44 (21-23)


Hikkaduwa: Sperindio 6, Panara 8, Roth 3, Portesi 2, Pirrone 8, Chitti 1, Latorre 1, Cremascoli, Serafini 3, Solimeno 3, Villasanta, Ghioni 7. All. Montefusco/Rognoni
MilanoTre: Beló 3, Maschio, Meller, Minoia 10, Vicamini 2, Canonico 8, Bellocchio 4, Zampatti, Barozzi 5, Sganolin 2, Moretti 4, Bonetti 6. All. Curti

 
Parziale dei quarti: 11-12; 10-11; 10-11; 11-10

 

Nella penultima partita del girone d’andata della fase Gold, gli Under 13 Urania in attesa del recupero infrasettimanale contro Here You Can, ospitano al Palaiseo i rossoblù di Milano3.
La partita fin da subito sembra essere affrontata con giusta energia e concentrazione, infatti il primo parziale di 8-2 è firmato Urania. Dal canto suo Milano3 riesce a reagire prontamente e a non fare scappare gli avversari chiudendo il primo quarto avanti 11-12.
Dopo l’accelerazione iniziale i biancorossi sembrano essere già in riserva, dando segnali di inconsistenza che a tratti sembra rasentare la svogliatezza. Il gioco in attacco produce ben poco e la fatica a trovare la via del canestro, sia tramite le azioni di squadra ben costruite che le iniziative personali, è davvero molto evidente. Il punteggio basso sembra favorire i ragazzi di coach Curti che riescono a controllare la partita dal 5° al 35° minuto, andando all’intervallo avanti 21-23 e chiudendo la terza frazione avanti 31 a 34, bravi a sedare i pochi momenti di vita di Urania, senza però mai riuscire a costruire un vantaggio significativo. 
Al via dell’ultima frazione la partita fila via ancora in equilibrio assoluto, fino a quando negli ultimi minuti della stessa sembrano girarsi le carte in tavola e Urania sotto di quattro lunghezze, stringe i denti e cerca la vittoria con uno sprint finale. I Wildcats recuperano lo svantaggio e a tratti riescono anche a mettere la testa avanti. Milano3 prova a reagire, ma dopo aver condotto per tutta la gara, forse inizia a mancare un po’ di lucidità. A 40" dalla fine con il punteggio di 42 pari e con il possesso nelle mani degli ospiti, Urania riesce a non subire canestro grazie ad una delle poche azioni difensive consistenti della partita. Ma non c’è neanche il tempo di capire come gestire il possesso decisivo per la vittoria, che la palla viene recuperata, o meglio dire regalata agli avversari, con una di quelle disattenzioni sanguinose che normalmente costano la partita. E puntualmente anche questa volta la regola viene rispettata e Milano3 non si fa scappare l’occasione realizzando il canestro del vantaggio a 3 secondi dal termine. 
La panchina Urania chiama immediatamente timeout per provare a costruire un’azione che possa portare i ragazzi a tirare per la parità, ma nonostante una buona esecuzione, la conclusione a fil di sirena si spegne sul ferro così come le speranze di andare al supplementare. Finisce 42-44 per ospiti che tornano a casa con due punti assolutamente meritati.

 

Prossimo turno: giovedì 28/02 ore 19.40 al Centro Sportivo Forza e Coraggio di via Gallura 8 a Milano, contro Here you Can gialla, recupero della 6° giornata di andata.