News

Under 14 Regionale: Hikkaduwa-Vismara 46-47

Pubblicata in Settore Giovanile - Minibasket il 2018-03-13 14:50:00

 

Campionato Under 14 Bronze – 2° giornata ritorno

Hikkaduwa Urania Milano – Vismara Milano 46-47 (15-26) 


Hikkaduwa: Borsatti 2, Campos 4, Carlozzo 10, Chitti, Cremascoli, Ghioni 5, Gorla, Latorre 4,  Panara 7, Portesi 2, Solimeno 12, Villasanta. All. Montefusco.
Vismara: Bianchi 2, Caselli 2, Corti 2, Fornasier, Nazzari E. 4. Nazzari T. 4, Riciotti L, 10, Riciotti M. 19, Salvadori F. 4, Salvadori L., Santorsola, Vettorato. All. Rana.

 

Parziale dei quarti: 10-11; 5-13; 19-8; 12-15.


Sconfitta casalinga per gli under 13 Urania impegnati nella seconda giornata di ritorno della fase Bronze del campionato Under 14, nel derby metropolitano contro Vismara Milano.
I piccoli wildcats incappano in una prestazione sottotono e soprattutto nella strapotenza fisica degli avversari che possono schierare nelle proprie fila, tre o quattro ragazzi di statura importante, contro la quale i padroni di casa possono ben poco. 
Dopo un primo quarto in equilibrio che si chiude 10-11 per gli ospiti, nella seconda frazione i ragazzi del Vismara impongono la loro fisicità all’interno dell’area biancorossa, banchettando a rimbalzo e avendo sempre due o tre conclusioni a disposizione per ogni possesso. L’attacco Urania non riesce a fare breccia nel cuore dell’area avversaria, trovando spesso e volentieri conclusioni rispedite al mittente. Anche le conclusioni da fuori quest’oggi non sembrano volere entrare e questo complica ulteriormente le cose in casa Hikkaduwa. Il quarto è totalmente di dominio degli ospiti che lo vincono 5 a 13, andando all’intervallo lungo avanti 15-26.
Alla ripresa delle operazioni Urania riparte con un po’ più di slancio e con quello che è completamente mancato nelle prime due frazioni, cioè la difesa, tornando rapidamente in scia agli avversari e passando anche a condurre in un paio di occasioni con il minimo scarto. Terzo quarto giocato discretamente dai ragazzi di casa che se lo aggiudicano 19 a 8 e si affacciano al quarto finale avanti di due punti sul 34-32.
Nell’ultimo quarto si viaggia sempre a vista con le due squadre che rimangono a contatto per lunghi tratti fino alle ultime battute, dove i ragazzi del Vismara dimostrano di avere più temperamento e meno paura nei possessi decisi. Nell’ultimo minuto uno 0/2 Urania dalla lunetta lascia il punteggio in parità, che viene abbandonata dalla realizzazione del secondo dei due liberi concessi agli ospiti per un fallo subito a meno di 10 secondi dalla fine, portando il risultato sul 46-47 che sarà anche quello finale. Infatti la rimessa dopo time out orchestrata dai giovani wildcats, non porterà a nulla di buono ma solamente ad una conclusione lontana dai due punti della possibile vittoria. Complimenti ai ragazzi del Vismara per la buona partita giocata e per la vittoria meritata. Per i ragazzi targati Hikkaduwa ennesimo semaforo rosso nelle partite che si decidono agli ultimi possessi.

 

Prossimi turni: sabato 17/03 ore 12.30 al Palaiseo, recupero settima giornata di andata, contro Basket Club Cilavegna.
Domenica 18/03 ore 19.00 in trasferta, Palestra Comunale di Via Carlo Bianchi s.n.c., a Pavia, contro Longobardos Pavia.