News

Interviste Atleti Urania: Matteo Filipponi (2006)

Pubblicata in Interviste Atleti Urania il 2019-11-28 10:29:00

 

Nuova puntata delle interviste agli atleti Urania Milano. Oggi è la volta di Matteo Filipponi, giocatore del 2006 proveniente dalla Società CSC Corsico e arrivato in Urania a settembre 2019. Buona lettura.

 

1) Nome, Cognome, anni e segno zodiacale? Matteo Filipponi, 13 anni, Cancro

2) Scrivi tre aggettivi per definirti? Simpatico, generoso, goloso

3) Il tuo punto debole? L’altezza

4) Giochi a Basket perché? È lo sport più emozionante di tutti

5) Il giorno più bello della tua vita? MVP nel Torneo di Cesenatico

6) Il tuo idolo nel Basket e perché? Gherardo Sabatini, perché gestisce la squadra

7) Un errore che ti riconosci? A volte sono precipitoso

8) Il tuo miglior pregio? Socializzo facilmente

9) Ti possiamo trovare sui Social?  @Teo.filipponi

10) Un buon motivo per andare tutte le mattine a scuola? Imparare qualcosa di nuovo

11) Il miglior insegnamento ricevuto? L’ impegno nelle cose quasi sempre porta a dei risultati

12) L'ultimo pensiero della sera? Penso al giorno dopo

13) La frase che gli altri ti dicono più spesso? A scuola tutto bene??!!!

14) Una frase storica di un tuo prof.? Non ne ho per ora

15) Una frase storica di un tuo compagno? L’anno prossimo Teo ti portiamo al Gold ... e così fu...

16) La tua esclamazione preferita? Dai raga!!!

17) Tre regole base per vivere fino a 100 anni? Non fumare, niente droghe e fare sport

18) Due giocatori liberi a chi passi la palla? Al più forte

19) Ricevi un passaggio cosa fai? Guardo il mio difensore

20) La peggiore sconfitta è…?  Perdere senza combattere

21) La prima cosa pensata entrando in classe a settembre? Finalmente l’ultimo anno delle medie!

22) Un aggettivo per definire la tua scorsa stagione sportiva? Inimmaginabile.

23) Dopo aver giocato alla grande una partita pensi a...?  Quella successiva

24) Il tuo motto? L’impegno batte il talento se il talento non si impegna

25) Il sogno nel cassetto? Avere la possibilità di una carriera nel mondo del basket .

26) La canzone di cui non potresti fare a meno? Paradise city dei Guns N’roses

27) Non potresti mai rinunciare a…?? Al campetto sotto casa.

29) Un consiglio da dare al tuo coach? Non ne ho

30) Da 1 a 10 quanto sei felice di aver finito questa intervista? 11