News

Campionato Serie D: Mojazza Milano-Urania Milano 66-51

Pubblicata in Settore Giovanile - Minibasket il 2019-02-05 14:21:00

 

Campionato Serie D - 3° giornata ritorno

ASD Mojazza - Urania Milano 66-51 (35-22)

 

Mojazza: Chirico 2, Negri 6, Platini 2, Romanò 11, Colombo 16, Pirola 6, Datteo 4, De pasquale 4, Lazri 2, Raffaele 13. All. Montefusco

Urania: Signorile 2, Villanteri 2, Magenta, Grimaldi 12, Milani 5, Donati 2, Manto 6, Vurchio 2, Mella 11, Orenze 9. All. Locati - Merani

 

Parziale dei quarti: 15-12; 20-10; 9-14; 22-15

 

Terza giornata di ritorno per i giovani Under 18 nel campionato senior di Serie D, in casa dell'ASD Mojazza con cui si giocò una partita punto a punto nel girone di andata persa in un finale thriller che ha visto il possibile tiro della vittoria scheggiare il ferro. La partita inizia e Urania sembra esserci nonostante le numerose assenze riducano il numero dei giocatori a disposizione a 10, infatti i primi 5 minuti di gioco vedono un punteggio di quasi parità fino al primo mini parziale Mojazza che vede la squadra di casa sopra con il punteggio di 13 a 7. Urania reagisce segnando subito da 3 uscendo dal timeout e prova a rimettersi sui giusti binari chiudendo sotto solo di 3 punti la prima frazione. Rivedibile la difesa che ha concesso troppi punti vicino al ferro, ma comunque i ragazzi sono in partita.

Purtroppo però il secondo quarto vede lo stacco Mojazza che punisce ripetutamente una molle e disattenta difesa arrivando più volte al ferro concludendo con facili penetrazioni, mentre dall'altra parte la difesa a zona causa non pochi problemi all'attacco Wildcats che non riesce a trovare la giusta continuità al tiro da fuori. Si chiude così la prima metà di gara sul 35 a 22 per i casalinghi in maglia giallonera.

Il terzo quarto però non è il solito terzo quarto targato Urania in serie D in cui si cede definitivamente, anzi, i ragazzi under 18 provano in tutti i modi a rimettere in piedi la partita con un gran parziale di 9 a 0 grazie ad una difesa serrata e a delle ottime penetrazioni e rientrando quindi a -4, ma Mojazza reagisce subito trovando delle soluzioni in mezzo all'area e limitando quindi i danni, ma Urania è lì ed è in partita.

Il quarto ed ultimo periodo però è un quarto a due facce: Urania gioca la prima metà per provare a ribaltare il risultato, la seconda metà invece viene giocata troppo individualmente con ogni ragazzo che prova in solitaria a risolvere la situazione, cosa che semplifica la vita a Mojazza e che ovviamente non si lascia sfuggire l'occasione di ritornare sopra la doppia cifra di vantaggio segnando ripetutamente in contropiede o da dentro l'area, per il 66 a 51 conclusivo.

 

Prossimo turno: Venerdì 8 Febbraio, ore 21.15 al PalaIseo contro Pol Garegnano.