News

Campionato Serie D: Urania Milano - Forze Vive Inzago 87-81

Pubblicata in Settore Giovanile - Minibasket il 2019-03-25 11:14:00

 

Campionato Serie D - 10° giornata di ritorno

Urania Milano - Forze Vive Inzago 87-81 dts (40-40) 

 

Urania: Piatti 7, Villanteri 15, Manzoni, Magenta 3, Vurchio, Scroccaro 25, Mella 12, Orenze 18, Milani 2, Donati 3, Ambrogi. All. Locati - Merani
Inzago:  Morse 22, Stigliani 4, Nitti 2, Cagliani 1, Passerini 11, Motta 10, Conca 7, Pirovano 7, Brusamolino 6, Cavina 3, Ciancio 8, Raimondi. All. Sacchi

 

Parziale dei quarti: 20-20; 20-20; 18-15; 17-20, 12-6

 

Come da ormai diverse settimane, Urania si presenta all'appuntamento rimaneggiata (alla gran moltitudine di assenti stavolta si aggiunge il play Sedazzari), ma con l'aggiunta direttamente dalla prima squadra del classe '97 Riccardo Scroccaro, ancora in fase di recupero dopo il brutto infortunio al ginocchio nel pre-stagione a fine Agosto e alla sua prima partita stagionale. Ospiti di giornata la capolista Inzago, squadra molto giovane dal gioco vivace. Scroccaro parte in quintetto e mostra subito la propria leadership prendendosi i primissimi tiri della partita e realizzando i primi 6 punti per l'Urania.

Andando ad analizzare la partita, si assiste ad un'altra bellissima partita tra due squadre giovani ed il livello è altissimo come denota il punteggio dei primi due quarti (20-20 e perfetta parità), con entrambe le squadre che corrono tanto in contropiede, fanno girare la palla e pescano diversi jolly dalla lunga distanza, tra cui il buzzerbeater di Piatti al termine del primo quarto su un piede solo, imitazione perfetta del tiro di Gardin che solo 5 giorni prima era costata la vittoria in under 18 contro Iseo.

 

La seconda metà mostra la stessa bellissima partita di prima giocata punto a punto dalle due compagini, le difese ci provano ad arginare le bocche da fuoco avversarie, ma non sono efficaci quanto l'attacco con Urania che beneficia del pick 'n roll come non aveva mai fatto finora, anche per merito di un Villantieri in stato di forma invidiabile, oltre che del solito Piatti, molto più incisivo in difesa e nel far circolare la palla, mentre Orenze e Mella continuano a mostrare i propri costanti miglioramenti. Inzago però è una squadra molto lunga e con tante armi nel proprio arsenale, tanto che a 15 secondi dalla fine si porta sul +3 con Urania che ancora una volta si vede passare davanti i titoli di coda, ancora una volta con un finale tutt'altro che felice. "L'aggregato" Scroccaro però non è di questo avviso, perchè la sua azione a 14 secondi dal termine è questa: pick 'n roll centrale, cambio della difesa, palleggio di esitazione, step back, tiro da 3 da 7 metri, solo rete a 5 secondi dalla fine. Urania che esplode di gioia e Inzago chiama timeout, ma la difesa in quei 5 secondi finali è perfetta, tanto che viene addirittura recuperata la palla. Si va al supplementare.

 

L'euforia e l'adrenalina scorrono come non mai ed il supplementare è tutto per i Wildcats, con la tripla di Donati, anch'esso fondamentale per la vittoria e costante più che positiva dell'ultimo mese, scioglie la difesa a zona di Inzago e taglia definitivamente le gambe alla squadra ospite che non riesce a rimettersi in piedi e concedendo quindi la vittoria ai giovani Wildcats, i quali non vincevano in Serie D da svariati mesi. Upset incredibile contro la candidata principale alla promozione in C Silver (a cui facciamo i complimenti ed i migliori auguri per il proseguo del campionato) e Urania che ritrova un sorriso mancato da tempo.

Un ringraziamento a Riccardo Scroccaro (25 punti al suo ritorno in campo con tripla del pareggio quasi sulla sirena) e un grandissimo complimenti agli under 18 che nonostante tutte le avversità, negli ultimi mesi hanno messo in campo disponibilità e voglia di crescere, come dimostrato dal fatto che alla Serie B sono stati già aggregati agli allenamenti ben 9 ragazzi a rotazione e che non hanno mai sfigurato, segno degli incredibili miglioramenti fatti da tutti.

 

Adesso però non c'è tempo di crogiolarsi nella vittoria contro Inzago, Mercoledì 27 c'è la partita probabilmente più importante della stagione contro Basketown nel campionato under 18, fondamentale per il passaggio ai playoffs nella migliore posizione possibile.