News

Under 18 Top: Cusano M.no - Urania Milano 45-48

Pubblicata in Settore Giovanile - Minibasket il 2019-10-20 09:24:00

 

Campionato Under 18 Top - 2° giornata di andata

CSC Cusano Milanino - Urania Basket Milano 45 - 48 (28-22)

 

CSC Cusano Milanino: Andreoni, Bernardelli 3, Bosatra 7, Monzino 5, Moro 5, Pilotti, Rogozin, Romano 16, Villantieri 9, Zanatta. All. Meszeli, Vice All. Di Greogrio.

Urania Basket Milano: Brizzola, Clavio, Ciccarelli 11, Faccini 2, Gaboli, Gorlier 8, Granato 2, Romeo 12, Strozzi 8, Valsecchi 5. All. Cinquanta, Vice All. Montefusco

 

Parziale dei quarti: 11-13, 17-9, 11-14, 6-12

 

Dopo l'anticipo con la Social Osa giocato lunedì, terza partita nel campionato Under 18 Top per i Wildcats e seconda vittoria dopo una partita non bella ma sicuramente molto positiva per i ragazzi 2003-2004 targati Urania.

La sconfitta allo scadere contro Social Osa impone al gruppo Urania un pronto riscatto per portare a casa due punti e soprattuto per continuare il processo di crescita e maturazione.

 

Nel primo parziale di gioco, Urania viene trascinata dalla precisione di Ciccarelli (8 punti nel quarto, 2 triple)  e dalla solita e proverbiale intensità di Romeo (5 punti, 1 tripla), con Granato e Strozzi ad alternarsi in cabina di regia e Faccini sulle piste di Romano a limitarne l'efficacia (11-13).

 

Dopo la prima mini pausa, la squadra di coach Meszeli rientra in campo rinvigorita e con tanta energia che toglie il respiro ai Wildcats. Il time out resosi necessario dalla totale assenza di reazione dei giovani Wildcats, ha l'effetto di costruire due buoni tiri dal pitturato che non vengono però realizzati per mancanza di lucidità, prolungando cosi l'astinenza di Urania. L'apnea viene interrotta da 2 punti di Faccini e un gioco da 3 punti del 2004 Gorlier, reduce insieme a Calvio e Valsecchi dalla trasferta della sera precedente a Cremona con gli Under 16 Eccellenza. La sintesi è un quarto da 17-9 per Cusano che fissa il punteggio sul 28-22.

 

L'intervallo serve per mettere a posto le idee in casa Urania e alla ripresa delle ostilità si vede ben altro rispetto al quarto precedente. Chi si aspettava l'imbarcata dei Wildcats deve subito ricredersi. Cusano fa molta fatica a trovare la via del canestro (2 soli canestri dal campo in 10'), complice una difesa ordinata e aggressiva di Urania. Sul versante opposto, Romeo guida la riscossa Urania segnando 5 punti e recuperando un'infinità di palloni. Un bel canestro di Gorlier a fine quarto porta il punteggio sul 36-39.

 

Gli ultimi 10' di gioco sono la riprova del grande spirito che guida i Wildcats e della loro mautirtà. La difesa resta impenetrabile con Romano per Cusano che deve inventarsi due canestri di quelli impossibili per trovare di punti dal campo (6 punti concessi in tutto il parziale). Che in attacco non sia una delle migliori giornate lo si è capito dall'inizio, ma i Wildcats hanno la lucidità per costruire due tiri aperti da tre messi a segno da Valsecchi e Gorlier che, uniti a due pregevoli iniziative di Strozzi al ferro, permettono agli ospiti di rimettere la testa avanti sul 46-45.

A 15" secondi dal termine, dopo il time out di Cusano, Urania senza più falli da spendere si mette a zona. I padroni di casa non riescono ad attaccare e nel parapiglia ne esce (come al solito) Romeo che, con intelligenze, mette la palla nelle mani di Valsecchi. Il giovane playmaker a 5" dal termine subisce fallo antisportivo e viene spedito in lunetta per chiudere la partita.

Palla pesante per lui, visto lo 0/2 dalla lunetta di 1 minuto prima. Questa volta è 2/2 e si può festeggiare la prima vittoria in trasferta di questo Under 18 Top

 

Prossimo turno: mercoledi 30 ottobre alle 19.30 in Via Gatti si gioca con Azzurri Niguardese.