News

Under 14 Uisp: Urania Milano - Tigers 67-65

Pubblicata in Settore Giovanile - Minibasket il 2019-02-28 10:22:00

 

Campionato Under 14 Uisp - 7° giornata di ritorno

Urania Milano - Tigers Milano 67-65 (41-31)

 

Urania: Ginocchio 10, Brambilla 18, Palazzo 10, Giuliana 7, Rieppi, Casaletti 5, Moretti 11, Ghisu, Brizzola 2, Mantini 2, Terzaghi. All. Schiavi

Tigers: De Carli, Branduardi, Ripa, Sanguiguit 3, Calvi 14, Saracino, Firolli 25, Camponovo, Bisagni 2, Iannicelli 4, Lo Giacco 12, Pollato 4. All. Pulvirenti

 

Parziale dei quarti: 31-16; 10-17; 8-16; 17-15

 

Bella prova tutta sostanza per il gruppo 2006 nella difficile gara giocata contro la capolista del Campionato dei più grandi Under 14 dei Tigers Milano. Urania, dopo qualche minuto di studio, inserisce il turbo sia in difesa, dove pressa raddoppia e si sbatte, sia in fase offensiva dove i tanti tiri aperti regalano comodi appoggi da sotto, ma anche nelle giocate d'insieme, con tiri da fuori gli spunti sono positivi (31-16).

Nel secondo e nel terzo periodo gli ospiti alzano decisamente il volume delle proprie giocate. Urania fatica a contenere lo strapotere fisico dei Tigers anche se a volte con precisione chirurgica piazza qualche colpo per respirare a pieni polmoni. Alla terza sirena (49-49) c'è una gara intensa tutta da giocare.

Il corpo a corpo degli ultimi dieci minuti è molto intenso ed equilibrato. I Tigers cercano in tutti i modi di avvicinarsi al ferro, mentre Urania si mantiene in linea di galleggiamento anche con qualche bella conclusione dal perimetro. 

Urania non va mai sotto nel punteggio anche se i quattro punti di vantaggio negli ultimi 60 secondi sembrano non bastare. Gli ospiti, dopo essersi portata sul meno due, sbagliano un paio di conclusioni vicino al ferro e Urania è ancora avanti a 30 secondi dalla fine. I padroni di casa tengono palla consumando tutti i 24 secondi a disposizione ma sul tiro sbagliato i Tigers volano in contropiede trovando un tiro aperto da tre poco prima della sirena. La palla vola fino al canestro ma sbatte sul ferro ed esce per la soddisfazione dei Wildcats che battono con merito la capolista.

  

Prossimo turno: domenica 3 marzo alle ore 14.15 in Via Copernico, si gioca con Social Osa