News

Under 16 Eccellenza: Urania Milano - Olimpia Milano 58-81

Pubblicata in Settore Giovanile - Minibasket il 2020-02-02 22:40:00

 

 

Campionato Under 16 Eccellenza - 8a giornata di ritorno

Urania Basket Milano - Olimpia Milano 58-81 (15-15, 18-36, 40-58)

 

Urania Basket Milano: Rabacchin 4, Valsecchi 5, Sagher 6, Gorlier 14, Sangiorgio , Pezzola 8, Marisi 9, Youssef 5, Ruoti , Ghislandi 3, Lanfranchi 5, Calvio 2. All. Montefusco, Vice All. Cinquanta

Olimpia MIlano: Galicia 17, Brasca 4, Giacalone, Trovarelli 17, Alfieri 3, Restelli 13, Rapetti 9, Massoni 4, Leoni 11, Garbujo 3, Marcucci. All. Pampani, Vice All. Zaccardini, Ass. Premoli

 

Parziale dei quarti: 15-15, 3-21, 22-22, 12-23

 

Derby casalingo contro Olimpia Milano per i giovani Wildcats impegnati nel campionato Under 16 Eccellenza.

Primo quarto di studio quello in scena sul parquet della palestra Secondaria del Lido. Gorlier per i padroni di casa trova subito buone soluzioni in avvicinamento lasciando pensare ad un'Urania pugnace che vuole giocarsi tutte le sue carte nel derby. Gli ospiti dalla loro trovano punti importanti con Rapetti sotto i tabelloni e le triple di Leoni e Trovarelli che fissano il punteggio della prima frazione sul 15-15.

Nel secondo parziale succede quello che nessuno si aspetta. Urania scompare dal campo e permette agli ospiti di fare un allenamento, neanche troppo impegnativo. Dopo un viaggio in lunetta di Youssef (1/2) e un'entrata di Marisi, i Wildcats non trovano più la via del canestro e in difesa ne combinano di ogni. Menzione speciale per i rimbalzi offensivi regalati agli avversari e le banali palle perse in ogni zona del campo che permettono agli ospiti di mettere a referto 21 punti con Trovarelli e Galicia grandi mattatori (18-36).

Le facce dei Wildcats al rientro dagli spogliatoi non lasciano immaginare niente di positivo per i secondi 20 minuti, nonostante una partita di certo in salita ma non del tutto compromessa, nonostante i disastri combinati. E infatti Olimpia scappa fino al massimo vantaggio di 23 punti trascinata da un inarrestabile Restelli e dal solido Rapetti. A questo punto i padroni di casa finalmente hanno un sussulto. A suonare la carica è Gorlier con 7 punti a cui si aggiungo le triple di Valsecchi, Sagher e Marisi che riportano i Wildcats a 13 punti dai concittadini. Gravata di falli, Urania entra in bonus troppo presto e grazie ai tiri liberi gli ospiti riescono a reagire al tentativo di rientro e riescono a riportarsi sul +18 alla terza sirena 40-58.

Ultimi 10 minuti di speranza per i padroni di casa che però iniziano sotto ritmo, cosa di cui ovviamente Olimpia approfitta. Solo l'energia della panchina riesce a tenere in vita Urania con le triple di Pezzola e Lanfranchi che ridanno per un attimo speranza ai Wildcats. Gli ospiti chiudono però il discorso con Galicia e ancora Trovarelli grandi protagonisti dell'attacco dell'ospite.

Nonostante la netta sconfitta, resta il rammarico in casa Urania di non aver giocato il secondo parziale, cosa che ha costretto a fare gli straordinari nei rimanenti 20' fino all'esaurimento delle batterie.

 

Prossimo turno: domenica 2 febbraio alle 15.00 presso il Centro Sportivo di Via Buonarroti, si gioca con Cernusco sul Naviglio