News

Show-time all’Iseo per Super Flavor

Pubblicata in Serie B il 2017-10-15 21:50:00

Una devastante Super Flavor, torna prepotentemente alla vittoria casalinga, nel terzo turno di campionato.

I Wildcats di Coach Villa, sovrastano Empoli, arrivata all’Iseo ancora imbattuta; 84-65 il risultato finale.

Cinque uomini in doppia cifra, con percentuali di squadra da 60% da 2P, 35% da 3P e 80% ai liberi, sono solo la punta dell’iceberg, di una prestazione corale da incorniciare. 52 punti all’intervallo, con il +21 su gli ospiti, sono la fotografia, di quanto i Wildcats, abbiano cercato, voluto ed intrepretato, la gara che volevano.

Le assenze di Paleari e Micevic, argomento per il quale lo staff tecnico non vuole mai cercare alibi, hanno creato nel resto del roster, la carica e la determinazione giusta, per esprimere tutta la voglia di vincere, che Super Flavor vuole dimostrare in questo torneo.

Dopo una settimana difficile, con Ferrarese parzialmente disponibile per una contrattura rimediata a Torino, fin dalla palla a due, si è percepito, che la serata sarebbe stata da segnare sul calendario.

Empoli, squadra formata dal giusto mix di atleti esperti e under di ottimo livello, con spiccate caratteristiche di agonismo e cattiveria sportiva, viene messa alle corde dai Wildcats che trovano nei vari momenti del match un protagonista, che raccoglie i frutti di un team che collabora in un’unica direzione.

Dopo aver aperto il match, spalleggiato dai consecutivi cinque di Negri è Laudoni, che credendo di essere ancora a Torino (28 pti), continua la sua trance agonistica, infilando otto punti consecutivi, che danno al 7’, cinque lunghezze di vantaggio ai Wildcats (15-10). Santolamazza, dopo aver distribuito 4 assist, si mette a referto con due e poi riprende a predicare basket, fornendo il sesto passaggio vincente per il battesimo a canestro di Eliantonio. Anche Ferrarese, nel match all’8’ va subito a referto con una penetrazione di mancina, marchio di fabbrica dello Spielberg di Trezzano Rosa. Albique, confermando la sua duttilità difensiva, riesce a contenere l’avversario di turno, lungo o piccolo che sia.

Si chiude sul +8 (21-13) il primo periodo.

Sono però i secondi dieci a regalare le forti emozioni ai numerosi tifosi presenti sugli spalti. Dopo uno 0-5 dei toscani, Urania infila due parziali devastanti che la fanno volare fino al +19. Il primo è un 8-0 con Ferrarese che dispensa perle, mettendo in ritmo Laudoni ed Eliantonio, prima di firmare personalmente il primo vantaggio in doppia cifra (31-20).

Empoli non vuole mollare e reagisce, tornando in scia milanese fino al -6 (31-25) con Potì (tripla) e Marsili, ma si spegne, quando i Wildcats impongono un devastante parziale di 21-6, con ben cinque giocatori a referto, con Negri e Laudoni a contraccambiarsi gli assist che li mandano a segno.

I tabellini parziali del quarto vedono Negri 2, Eliantonio 6, Santolamazza 8, Laudoni 8 e Ferrarese 7, che mettono sul tabellone il 52-31 al 20’.

Dopo l’intervallo lungo, Milano allunga ancora fino al +23 (massimo vantaggio), prima di subire il ritorno della Computer Gross, che prova a riaprire la partita, tornando fino al -11 (59-48 al 24’) con Giarelli e Raffaelli in evidenza. Urania però non perde la testa, e mette in risalto tutta l’esperienza che ha a disposizione, chiudendo sul +15 (69-54) al 30’.

L’ultimo quarto è tutto in controllo, giocando con il cronometro, per arrivare fino al successo finale, al quale partecipano da protagonisti anche Albique, con 6 punti nel quarto e Riccardo Scroccaro, che entrato a freddo al 35’, va in temperatura immediatamente, piazzando in 20”, una tripla e un atletico lay-up oltre i 3,05, confermando una prestanza atletica di tutto rispetto.

Testa subito ad Alba sabato sera, contro la neo-promossa Witt-Acqua S.Bernardo, che dopo lo 0-3 dei primi tre turni, cercherà sicuramente una rabbiosa reazione.

 

L’incontro di sabato 21 ottobre, sarà visibile con il consueto appuntamento di #direttaurania, con collegamento dalle 20:40

 

Super Flavor Milano - Use Basket Computer Gross Empoli 84-65 (21-15, 31-16, 17-23, 15-11)

Super Flavor Milano: Stefano Laudoni 23 (6/11, 2/4), Andrea Negri 13 (3/4, 2/6), Riccardo Santolamazza 9 (3/4, 2/3), Giacomo Eliantonio 12 (6/10, 0/2), Simone Ferrarese 14 (3/5, 2/3), Luca Albique 8 (4/8, 0/0), Riccardo Scroccaro 5 (1/1, 1/3), Felipe Menezes 0 (0/0, 0/2), Jacopo Sedazzari 0 (0/0, 0/0), Andrea Paleari 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 8 / 10 - Rimbalzi: 29 7 + 22 (Riccardo Santolamazza, Giacomo Eliantonio 6) - Assist: 25 (Riccardo Santolamazza 8)

Use Basket Computer Gross Empoli: Gabriele Giarelli 15 (7/9, 0/0), Gianni Terrosi 11 (1-/3, 3/6), Lorenzo Raffaelli 10 (2/5, 2/3), Marco Giancarli 7 (2/4, 1/2), Valerio Marsili 6 (3/9, 0/0), Daniele Sesoldi 5 (1/3, 1/1), Byram Baparapè 4 (2/2, 0/1), Filippo Giannini 4 (1/4, 0/2), Stefano Potì 3 (0/0, 1/2), Alessandro Antonini 0 (0/0, 0/1), Cosimo Pelucchini 0 (0/0, 0/1), Leonardo Berti 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 3 / 4 - Rimbalzi: 27 4 + 23 (Gabriele Giarelli 8) - Assist: 19 (Gianni Terrosi 9)   

 

Guido Papetta

Ufficio Stampa Super Flavor Urania Milano