News

Under 16 Eccellenza: Vanoli Cremona - Urania Milano 67-75

Pubblicata in Settore Giovanile - Minibasket il 2019-05-04 23:24:00

 

Campionato Under 16 Eccellenza - 3° giornata di ritorno (3° fase)

Vanoli Cremona - Urania Milano 67-75 (27-39)

 

Cremona: Martini 3, Piermaria 3, Zanotti 13, Cairo 4, Rebeccani 2, Scarovanati 12, Vezzoli 5, Duchi 2, Malaggi 2, Silva 12, Ferrari 4, Galli 5. All. Mangone

Urania: Valsecchi 3, Gorlier 2, Granato 18, Di Costanzo, Romeo 16, Cantù, Faccini 17, Strozzi 8, Brizzola, Ciccarelli 3, Bettoschi 4, Youssef 2. All. Schiavi

 

Parziale dei quarti: 14-18; 13-21; 25-13; 15-23

 

Vittoria numero sedici per il gruppo Under 16 Urania nella trasferta a Cremona, giocando con una Vanoli coriacea e determinata.

La gara, dopo la palla a due è bella, piacevole e ben giocata da entrambe le squadre in campo. I padroni di casa attaccano (bene) il ferro con la dovuta energia. Urania risponde con un paio di triple e con tanta pressione tutto campo. Primo gong 14-18.

Nei secondi dieci minuti Cremona perde dei giri nel moto perpetuo degli ospiti. I giovani Wilcats non mollano un attimo nella pressione e nei blitz in difesa negli 1c1. Cremona per qualche azione fatica ad essere lucida e alla pausa lunga Urania conquista un minimo di inerzia e controllo nel punteggio. Intervallo 27-39.

Dopo la pausa è il miglior momento dei padroni di casa. Le sei triple realizzate nel terzo periodo dalla Vanoli sono tanta roba e regalano un bel break per la squadra di coach Mangone. Urania subisce la maggiore carica di Cremona (25-13) e alla terza sirena la gara è tutta da giocare (52-52).

L'inizio dell'ultimo periodo è promettente per gli ospiti. Granato si mette in proprio arrivando al ferro con classe. Anche Faccini trova il pertugio tirando in entrata e subendo anche il fallo. Ancora Granato in 1c1. Strozzi con un paio di giocate tutto campo con la moto. Tanti piccoli frammenti che fanno tornare il sereno in casa Wilcats. Cremona giustamente non ci sta a perdere la faccia e torna anche a colpire ancora dall'arco guadagnandosi comunque gli applausi a fine partita.

Dopo la fine dell'ultimo girone eliminatorio, per il gruppo Urania si aprono le porte (come prima classificata del girone B) della semifinale già fissata con la Comense (seconda classificata del girone A) con gara di andata a Como e ritorno a Milano. Nell'altra semifinale la Robur et Fides Varese (prima) se la vedrà con Bluorobica Bergamo (seconda). Le due vincenti giocheranno in campo neutro per la Coppa Lombardia Young.  

 

Prossimo turno: semifinali Coppa Lombardia Young gara di andata si gioca sabato 11 maggio alle ore 18.00 presso il Palasanpietro con Polisportiva Comense