News

Campionato Serie D: Urania Milano-Gammabasket Segrate 48-56

Pubblicata in Settore Giovanile - Minibasket il 2019-02-28 11:46:00

 

Campionato Serie D - 6° giornata di ritorno

Urania Milano - Gammabasket Segrate 48-56 (20-25)

 

Urania: Piatti 5, Signorile 1, Vurchio 2, Villantieri 7, Mella, Manto, Magenta 5, Ambrogi, Manzoni, Sedazzari 9, Orenze 15, Donati 4. All. Locati - Merani

Segrate: Saladini 7, Battaioni 5, Giuseppetti 8, Bonazzoli 9, Vivian 9, Magnaghi 3, Meazzi,  Sirtori 4, Nava,  Biraghi ne, Saturnino 11, Paviglianiti. All. Pignataro

 

Parziale dei quarti: 11-11; 9-14; 14-14; 14-17

 

Scontro importante nel campionato di Serie D per gli Under 18 contro Segrate, importante per non perdere contatto con il gruppo di squadre che accederà ai playout e lasciare quindi il momentaneo ultimo posto. La partita inizia con il freno a mano tirato, le due squadre impiegano tre minuti prima di sbloccare il risultato dallo 0 a 0 e le basse percentuali al tiro la fanno da padrona, con le bocche da fuoco perimetrali che non riescono a colpire dalla distanza ed il primo quarto termina in perfetta parità.

Il secondo quarto vede le squadre molto più sciolte, seppure le percentuali Urania non migliorano nonostante vengano costruiti ottimi tiri, al contrario di Segrate che riesce a colpire diverse volte da dentro l'area chiudendo così avanti nella pausa lunga di 5 lunghezze.

Il terzo quarto vede gli under 18 salire di giri, stavolta i tiri da fuori entrano e la partita è combattuta punto a punto, ma Segrate è brava a gestire i ritmi offensivi e continua a bucare la difesa dei Wildcats con un paio di incursioni a canestro che riescono a mantenere la formazione ospite sopra di 5 punti.

L'ultimo quarto vede Urania calare di percentuali e di ritmo in attacco, cosa che porta anche a frustrazione e a calare di conseguenza in fase difensiva, complice anche la stanchezza di aver giocato meno di 24 ore prima, Segrate ne approfitta, mette la freccia e si porta avanti di 16 punti a 3 minuti e mezzo dalla fine. A quel punto entra in gioco l'orgoglio Wildcats trascinati da capitan Sedazzari e da Orenze che a suon di tiri da fuori e pick 'n roll, oltre che a delle ottime difese, riescono a piazzare un parziale di 10 a 0 che riporta la squadra a contatto. Sul -6 con palla in mano però il tiro del -4 viene respinto dal primo ferro per il contropiede di Segrate che tampona il parziale Urania e chiude definitivamente i conti sul 48 a 56.

Una menzione particolare va fatta ai due arbitri Scrimieri Fabrizio e Martellosio Mattia, autori di un arbitraggio di alto livello e di un comportamento esemplare in quanto correttezza ed educazione.

 

Prossimo turno: Venerdì 1 Marzo alle ore 21.30 a Cassina De Pecchi, si gioca con i locali del CM Basket84.