News

Scalare l’Olimpo per vedere la vetta

Pubblicata in Serie B il 2017-10-21 09:24:00

Inizia sabato sera alle 20:45, il primo dei due turni esterni che vedranno impegnata Super Flavor; destinazione Piemonte, a casa della neo promossa, Olimpo Alba.

Il record della Witt-Acqua S.Bernardo, dopo i primi tre turni, è di 0V-3P.

Vietato però sottovalutare l’avversario, perché se nei primi due turni la formazione di Coach Jacomuzzi ha ceduto il passo ad Empoli (-18) e a Valsesia (-21), rimanendo sempre troppo poco nel match, nell’ultima giornata, contro la capolista Omegna, ha riposto le armi solo nell’ultimo quarto.

Dopo essere stata per 30’ a contatto degli avversari (+1 al 26’), nell’ultimo quarto ha concesso alla Paffoni un break, che al 35’, raggiunta la doppia cifra di vantaggio, spegneva definitivamente le speranze della vittoria finale.

Milano di contro, dopo il disastro dell’esordio, dove ha evidenziato una carenza nell’intensità difensiva, negli ultimi due match (Torino +20, Empoli +19) ha buttato sul parquet tutta la voglia di recitare un ruolo da protagonista. Ha interpretato le partite con grande intensità, sfruttando tutta la fisicità del trio Laudoni-Eliantonio-Albique e la classe e l’intelligenza cestistica di Santolamazza-Ferrarese-Negri.

Di conseguenza il nuovo record è passato in positivo con 2V-1P.  

Anche per questo turno il roster di Coach Villa sarà sempre incompleto, con Paleari e Micevic ancora alle prese con la riabilitazione, diretta in modo meticoloso dall’intero staff tecnico/medico.        

Alba, dopo la conquista della promozione in serie B, ha confermato in panchina per il prossimo triennio Coach Luca Jacomuzzi, protagonista del successo della passata stagione. A supportarlo nelle decisioni tecniche un grande della pallacanestro Italiana, Alessandro “Picchio” Abbio. Dopo aver conquistato la Medaglia d’Argento agli Europei di Spagna del 1997, conquista quella d’Oro in Francia nel 1999. Per lui oltre 500 match di serie A (4.000 pti) e 150 in Nazionale (1074).    

Con la quasi sicura assenza del centro titolare Leonardo Calabrese (’96), il quintetto di Alba, dovrebbe partire con Claudio Maino nel ruolo di regista (’91) 13 ppg in 31’, Radu Draghici (’90) 8 ppg in 30’, il top scorer Santiago Boffelli (’83) 14.3 ppg in 35’, Marco Negro (’93) 5 ppg in 22’ e il centro Paolo Gallo (’90) 9.7 ppg in 23’.

A completare il roster:, Lorenzo dello Iacovo (’96) playmaker con 6.7 ppg in 23’, Stefano Gioda (’99) ala con 1 ppg in 7’ ed Andrea Rampone (’92) 2 ppg in 18’. Chiudono i dieci in alternanza giovani atleti delle giovanili.

Palla a due ore 20:45.

Il match sarà visibile integralmente sulla pagina facebook di Urania Basket, con la consueta rubrica #direttaurania. Collegamento dalle 20:40.

 

Guido Papetta

Ufficio Stampa Super Flavor Urania Milano