News

Under 16 Eccellenza: Urania Milano - Battaglia Mortara 64-51

Pubblicata in Settore Giovanile - Minibasket il 2019-10-24 09:13:00

 

Campionato Under 16 Eccellenza - 3° giornata di andata

Urania Basket Milano - Basket Team E. Battaglia Mortara 64-51 (37-28)

 

Urania Basket Milano: Gorlier 8, Manzoli 3, Sagher 2, Valsecchi 10, Rabacchin 2, Youssef 2, Ghislandi 9, Fend  6, Calvio 4, Lanfranchi 8, San Giorgio 6, Messina  4. All. Montefusco, Vice All. Cinquanta

Basket Team E. Battaglia: Corti, Bergamin 2, Renda, Pirovano 15, Chiesa, Donati 2, Orlandini 2, Bettanti 24, Zuccolo 2, Pizzi 2, Impallomeni 2, Casarotti

 

Parziale dei quarti: 20-17; 17-11; 15-6; 12-17

 

Tornano in campo i Wildcats impegnati nel recupero del terzo turno di andata del campionato Under 16 Eccellenza contro Basket Team E. Battaglia Mortara.

Reduci dall'ottima prova sul parquet del Pala Radi di Cremona di settimana scorsa, i ragazzi del 2004 targati Urania sono chiamati ad una prestazione che confermi quanto di buono visto nelle ultime uscite. 

In attacco i ragazzi di coach Montefusco riprendono da dove avevano lasciato, costruendo tanti tiri aperti e variando le soluzioni con tiri dall'arco e attacchi al ferro. Quello che lascia qualche dubbio è l'atteggiamento difensivo, condito da tante amnesie a rimbalzo e poche collaborazioni sulle situazioni proposte dagli ospiti guidati da un ispiratissimo Bettanti, autore di 13 punti nei primi 10' (20 -17).  

Dopo il primo intervallo, Urania registra la difesa e in attacco continua con il buon lavoro iniziato nel primo parziale, guidati da un indemoniato Lanfranchi, autore di 9 punti, e dall'ottima regia di Sangiorgio (37-28). Gli ospiti trovano i primi punti a metà parziale, sintomo della ritrovata verve difensiva dei padoni di casa. Alla terza sirena il tabellona della secondaria segna il +18 per i Wildcats, con la partita finalmente incanalata sui binari giusti (52-34).

L'ultimo periodo vede un nuovo calo di concentrazione dei padorni di casa con Mortara che mette in campo tutte le rimanenti forze per provare a rientrare. Fortunatamente per Urania, nonostante un quarto giocato sotto le aspettative, il margine resta tranquillizzante per tutti gli utlimi 10 minuti fino al +13 dell'ultima sirena.

 

Prossimo turno: sabato 6 ottobre alle 15.30 sul parquet della Secondaria del Lido si gioca con Bernareggio