News

Provare a “Violare” il Bunker Fiorentino

Pubblicata in Serie B il 2018-02-17 18:19:00

Big match domani sera per Super Flavor, che per la 23esima giornata del Campionato di Serie B Old Wild West, torna in terra toscana sul campo della Fiorentina Basket, formazione con la quale occupa la seconda posizione in classifica.

Sarà una trasferta molto insidiosa per i Wildcats, che dovranno cercare di invertire la rotta della formazione allenata da Coach Niccolai che, da inizio stagione, non ha mai subito sconfitta tra le mura del S.Marcellino (11V 0P). Solo contro Cecina (+5 - 1a giorn.) e Valsesia (+9 - 21a giorn.), lo scarto sotto la doppia cifra per gli ospiti arrivati a Firenze.

3V e 2P i risultati dei padroni di casa negli ultimi 5 incontri.

Milano, che nelle ultime cinque giornate ha un record di 4V 1P, ha un percorso lontano da casa di 7V 4P.

Il match di andata (8a giornata), finì con la vittoria di Urania conquistata all’ultimo minuto, con il punteggio di 78-73. Fu un secondo tempo da cardiopalma, giocato punto a punto, dopo che, Milano prima (+17) e Firenze poi (+6), avevano tentato la fuga.

A ricucire lo strappo dei viola fu un Simone Ferrarese formato MVP, che con quattro triple consecutive, contribuì in modo determinante al successo milanese.

Quattro uomini in doppia cifra (Paleari 16, Ferrarese 21, Eliantonio 15, Negri 17), i numeri dei ragazzi di Coach Villa, che nell’occasione ebbe finalmente a disposizione Paleari (debutto stagionale), ma dovette rinunciare a Laudoni, per problemi alla caviglia.

Non sarà invece in campo domani “Shaggy” Negri, che nel match di andata, mise cifre di grande importanza con 12pti nel primo quarto. Dopo le verifiche mediche al ginocchio, il “Klay Thompson” di Lecco, sarà fuori dalla mischia per almeno 30gg.

Parlare di osservato speciale con la formazione toscana è molto difficile, visto il largo numero di talenti presenti nel roster.

Il top scorer è Salvatore Genovese (’87). L’ala grande, ex-Orzinuovi, Treviglio, Varese e Fortitudo Bologna, viaggia a 15.5 ppg con il 46% da 2P ed il 43% da 3P.

In cabina di regia il duo Alessandro Grande (’94) e Simone Berti (’85). Se il primo ha nell’1c1 le migliori giocate, il secondo sfrutta i 196cm per giocare sia fronte che spalle a canestro. 14.1 ppg e 10.5 ppg le rispettive medie realizzative, con l’aggiunta di 5.2 e 4.4 assist ad incontro.

Completano il pacchetto esterni Jacopo Lucarelli (21pti vs Piombino), 11.7 ppg in 28’ e Andrea Mazzucchelli 8.5 ppg in 21’, entrambi classe 1994.

A chiudere il roster il reparto lunghi, con l’esperienza dell’ex-Piacenza Diego Banti (’83) 9.2 in 24’ e il giovane Matteo De Leone (’97) 4.6 ppg in 8’.

Al secondo anno a guidare la formazione gigliata, l’ex-Nazionale Andrea Niccolai.

 

Palla a due ore 21:00

 

Non perdetevi la telecronaca dell’intero match, sulla pagina facebook di Urania Basket, con la consueta #direttaurania, con la telecronaca dei Papets.

 

Guido Papetta

Ufficio Stampa Super Flavor Urania Milano