News

Mantenere Inerzia in Vista Playoff

Pubblicata in Serie B il 2018-04-21 16:34:00

Insolito pomeriggio domenicale per l’ultimo turno di Regular Season, che per rendere “veri” i risultati, impone l’obbligo della contemporaneità nello svolgimento di tutte le partite della serie B.

Super Flavor già sicura della posizione in griglia (3A) per la fase finale, potrà certamente giocare senza pressioni sul risultato, ma come dice Coach Villa: “Non possiamo a così breve tempo dall’inizio dei playoff staccare la spina, dobbiamo essere subito pronti a continuare quello che di buono abbiamo fatto, giocheremo una partita vera”.

L’avversario della 30A giornata è La Buca del Gatto Cecina, formazione che occupa attualmente la sesta posizione in coabitazione con Empoli e Borgosesia.

La squadra toscana ha disputato un girone di ritorno incredibile, passando dalla 12A posizione (6V 9P) in zona playout, a poter conquistare, a 40’ dal termine della regular season, il diritto di giocare i playoff. Ad esclusione di Firenze che con 11V 3P ha fatto meglio di Cecina, nel girone di ritorno La Buca del Gatto, ha tenuto un passo da zona alta della classifica, eguagliando il cammino della capolista Omegna (10V 4P), che ha oltremodo battuto nell’ultimo turno, tra le mura di casa.

Milano il 23 dicembre espugnò il Pala F.Poggetti, con un rotondo 67-85, con un Paleari da 22+10, Santolamazza (13), Negri (12), Laudoni (10) in doppia cifra, ma soprattutto con Jack Eliantonio, autore di 17pti con il 100% da 2P (7/7) mvp della giornata.

Coach Montemurro, affida il ruolo di playmaker alla coppia formata dall’esperto Biancani (’84) 8 ppg in 23’ e dal giovane Francesco Forti (’94) 6.9 ppg in 30’ a cui aggiunge 3.2 assist.

Tra gli esterni, Simone Lasagni (’94) 8 ppg in 30’, Giacomo Guerrieri (’99) 1.1 ppg in 7’, Lorenzo Turini (’98) 9 ppg in 22’e Sam Gaye (’96), prestante ala da 9.8 ppg in 24’ a cui aggiunge anche 5.1 rimbalzi.

Nel ruolo di ala grande, una vecchia conoscenza del pubblico milanese sponda Olimpia Milano, Mario Gigena. L’oriundo nativo di Villa del Rosario (ARG), cresciuto nel vivaio livornese, giocò nel 2005 nell’Armani Jeans, finalista scudetto vs Bologna. Ha disputato tutta la carriera in Italia, militando in diverse piazze di prestigio in LegaDue (Jesi, Rieti, Veroli, Fabriano), approdando nella stagione in corso a Cecina, dopo l’esperienza di Piombino in serie B.

In stagione è il top scorer con 14.5 ppg in 29’, 4.9 rimbalzi e 1.6 assist.

Sotto le plance Andrea Spera (’96) centro di 206cm, che realizza 9.5 ppg in 21’ con 5.7 rimbalzi e Leonardo Salvadori (’93) centro atipico di 198cm, che realizza 8.7 ppg in 25’.

 

Palla a due ore 18:00

 

Guido Papetta

Ufficio Stampa Super Flavor Urania Milano