News

Under 16 Uisp: Hikkaduwa-Villa Cortese 67-61

Pubblicata in Settore Giovanile - Minibasket il 2018-01-15 12:52:00

 

Campionato Under 16 Uisp - 1° giornata di ritorno

Hikkaduwa Urania Milano - Villa Cortese  67-61 (28-30)

 

Hikkaduwa: Lualdi 19, Traversone 13, Barbieri 1, Baldin 8, Cirenei 6, Conti 7, D'Incerti, Montrone 4, Manella 7, Dallagiovanna 2, Rosaci. All. Carella, Ass. Brizzola.

Villa Cortese: Elezaj 6, Ielmini 20, Garuti 5, Romano, Barlocco 2, Zambello 2, Finotti, Clementi 5, Ponzelletti, Ukmar Morlacchi 12, Ronchi, Ottoboni 9. All. Colombo

 

Parziali dei quarti: 10-21; 18-9; 17-20; 22-11.

 

Statistiche Urania:Tiri da 2: 24/63 - 38%; Tiri da 3: 3/17 - 18%; Tiri liberi: 10/26 - 39%

 

Prossimo turno: il 20 gennaio 2018 contro San Filippo al Palaiseo

 

Dopo meno di ventiquattro ore l'U16 ritorna in campo tra le mura amiche del Palalido per il recupero della prima giornata del campionato Uisp.

 

Per Urania un'altra gara impegnativa, una partita in cui i padroni di casa sono costretti a inseguire nel punteggio per quasi tutto il match.

La differenza tra le due squadre sono i troppi errori al tiro per i Wildcats che a tu per tu col canestro falliscono facilissime conclusioni.

 

I padroni di casa iniziano sottotono e sono costretti a rincorre l'avversario fin da subito e con fatica chiudono all'intervallo sotto di due lunghezze (28-30).

 

Nella ripresa sembra non cambiare la musica. Gli ospiti continuano a macinare gioco trovando ottime conclusione con un bel gioco di squadra.

 

Poi l'orgoglio e la voglia di vincere di Urania fa scattare la scintilla che dà il là alla rimonta. La difesa lavora molto bene, le maglie bianco-rosse si stringono e per gli altomilanesi diventa difficile trovare la via del canestro. Così negli ultimi due minuti i milanesi mettono la testa avanti e con autorevolezza chiudono il match (parziale di 22-11).

 

Alla fine una bella e meritata vittoria per Urania che cancella in parte l'opaca prestazione del giorno precedente anche se il lavoro in palestra deve assolutamente far migliorare un gruppo che ha voglia di crescere.