News

Under 18 Elite: Hikkaduwa-Malaspina 62-53

Pubblicata in Settore Giovanile - Minibasket il 2018-04-12 10:10:00

 

Campionato Under 18 Elite – 6° giornata girone Silver

Hikkaduwa Urania Milano – Malaspina Sport Team  62–53 (27–26)

 

Hikkaduwa: Frausin 11, Villantieri 4, Moscheni 4, Marnetto 14, Orenze 8, Vurchio 2, Isufaj, Sagramoso 8,  Filiputti 3, Giorgetti, Sedazzari 8. All: Maiocchi - Santolamazza

Malaspina: Frigerio 3, Pastorini 8, Faustinelli 5, Cortinovis 2, Ferretti 4, Papetti, Cortelazzi, Porcelli 13, Scola 6, Toldo 2, Morandi 9. All: Petri – Chiarelli

 

Parziali dei quarti: (16-11) (11-15) (12-7) (23-19)

 

 

Ritorno tra le mura “amiche” del PalaIseo per i ragazzi dell’Under 18 Elite che ricevono la visita del Malaspina Sport Team compagine già affrontata durante il girone di classificazione che era riuscita a violare il campo dei Wildcats al termine di una avvincente sfida vinta con un canestro sulla sirena finale.

 

Importante per Urania sarebbe poter finalmente mantenere inviolato il campo di casa in questo girone Silver  ed è con questa convinzione che i ragazzi scendono sul parquet.

 

Sin dalle prime battute (come peraltro già successo nelle due precedenti sfide di questa stagione) la sfida è sintomatica di un perfetto equilibrio interrotto verso la fine del quarto dai padroni di casa con alcuni canestri in transizione frutto di  difese attenta e convinte che inducono in banali errori gli avversari. LOCALI 16 OSPITI 11

 

Il secondo periodo è l’esatto opposto del primo, sono i “Frogs” che aumentano l’intensità difensiva e riescono a finalizzare meglio degli avversari che tuttavia mantengono un esiguo vantaggio

LOCALI 27 OSPITI 26

 

Dopo la pausa lunga le due compagini rientrano decise a cercare di rompere l’equilibrio che infatti si spezza a favore dei Wildcats grazie ad alcune buone iniziative personali  che (seppur con parecchie imprecisioni e poca fluidità nel gioco corale) riescono a superare la difesa degli avversari inducendoli spesso al fallo. E’ sicuramente questo  il momento cruciale del match poiché il divario di punti  tra le due squadre si fa più ampio ed inizia a pesare il computo dei falli a carico dei vari giocatori.

LOCALI 39 OSPITI 33

 

L’ultimo periodo vede gli ospiti profondere tutte le residue energie per cercare di recuperare, tentativo pregevole e sicuramente meritevole, ma i Wildcats sono rimasti concentrati e vanificano le speranze dei ragazzi di Malaspina.

L’epilogo del match sorride a Urania che vince con un discreto scarto di punti rendendo tuttavia onore ad un valido avversario. LOCALI 62 OSPITI 53

 

Prossimo turno: lunedì 9 aprile ore 21,15 a Bollate vs. Ardor Bollate