News

Under 13 Regionale: Urania Milano-Soul Basket 56-62 dts

Pubblicata in Settore Giovanile - Minibasket il 2018-10-22 22:13:00

 

Campionato Under 13 Regionale - 2° giornata qualificazione
Urania Milano - Soul Basket 56-62 dts (31-22)


Urania: Lin, Guenci 2, Conte, Groppi 8, Balistri, Di Franco 13, Vurchio 2, Enriques 9, Filia, Dia
3, Magnoni, Amisano 19. All. Bonini
Soul: Rocchi 10, Sartori C. 6, Caimi, Sartori A., Damato 5, Spinola 11, Di Buduo, Gallavotti 4,
Vetri, Novelli 19, Pisa 7. All. Sigari


Parziale dei quarti: 13-14; 18-8; 10-16; 11-14; 4-10


Seconda giornata del torneo di qualificazione per i Wildcats. Al palalido esordio casalingo contro il Soul Basket.
Partenza forte dei Wildcats che attaccano subito il canestro e pressano i portatori di palla ma la
precisione balistica non è altrettanto valida ed il parziale, seppur poco consistente, costringe coach
Sigari al timeout. Al rientro sul parquet il Soul basket è più attenta difensivamente ma soprattutto
risulta più precisa al tiro ed il primo periodo si chiude sul 14 a 13 per la squadra ospite.


Nel secondo la partenza è in fotocopia ad inizio partita e lo strappo arriva. I recuperi di Enriques e
Vurchio creano tanti contropiedi e con Di Franco, ottimo finalizzatore anche dalla lunetta, l’Urania
chiude il parziale sul +9. All’intervallo lungo i biancorossi sono in vantaggio per 31-22.


Dopo la pausa però sono gli ospiti ad avere più cattiveria agonistica ed il terzo periodo vede il divario
accorciarsi sempre di più fino al buzzer beater di Novelli sulla sirena: una bomba in contropiede da 9
metri che manda all’ultimo riposo il Soul Basket indietro di sole 3 lunghezze.


Nell’ultima frazione di gioco i padroni di casa ritrovano un pò di concentrazione e assistiamo ad una
splendida rubata con contropiede del gigante Lin che però viene fallosamente fermato al momento del
tiro e dalla linea della carità non trova i suoi primi punti in maglia Wildcats.


La gara viaggia sul filo del pareggio con Amisano e Di Franco ad alternarsi in fase realizzativa.
A 9” dalla sirena e palla in mano coach Bonini chiama timeout per disegnare l’ultimo attacco ma in
campo lo schema non funziona come previsto ed è solo una brutta palla persa a chiudere il periodo.
E’ overtime per i giovani uraniani che però sono stanchi e smettono di giocare di squadra cercando
troppo le iniziative personali.


Soul Basket piazza il parziale e scappa e quando i Wildcats ritrovano la via del canestro il risultato è
ormai segnato e la bomba finale di Amisano (top scorer con 19 punti) serve solo a fissare il risultato
finale sul 62-56 per gli ospiti.


Una squadra a due facce quella vista al Palaiseo. Ad un primo tempo attento, aggressivo e di squadra
si è purtroppo alternato un secondo più individualista e distratto. C’è da lavorare e non perdersi d’animo, questa era una partita che si poteva vincere ma la sconfitta darà loro quella maggiore esperienza che servirà per il futuro. GO Wildcats!!!

 

Prossimo turno: mercoledì 7 novembre ore 19.40 presso il centro sportivo Forza e Coraggio contro
Tumminelli Romana.