News

Secondo posto al Torneo ad Alba Adriatica per gli Under 18

Pubblicata in Settore Giovanile - Minibasket il 2018-05-03 00:39:00

 

Torneo Nazionale Under 18 – Memorial “Gabriella Colonnelli"

Alba Adriatica (Te)  28 aprile – 1° maggio

 

Terminate le “fatiche” della stagione,con la speranza di smaltire la recente delusione della mancata qualificazione ai play-off del campionato Elite gli Under 18 sono stati invitati in qualità di detentori del trofeo al 2° memorial “Gabriella Colonnelli” magistralmente organizzato dall’ ASD ALBA ADRIATICA BASKET che per l’occasione ha approntato un un qualificato roster di ben 12 compagini provenienti da tutta Italia.

Mentre il Girone A era composto dalle seguenti squadre :

Pall. Forlì – Petriana Bk Roma – Pall. Lupa Lecce – Lions Bisceglie – Bk Pesaro – Virtus Catanzaro

I Wildcats sono stati inseriti nel girone B ed hanno affrontato nell’ordine :

Pall. Villazzano (TN) – Virtus Basket Foggia – Teramo Basket – Auxilium Genova – Fontenuova Roma

Il cammino nel girone è stato veramente positivo espressione di un basket discreto frutto di applicazione e concentrazione che (nonostante il clima “goliardico” che solitamente contraddistingue manifestazioni di questo tipo) è stato ben gestito da Coach Maiocchi.

 

Ecco i tabellini di questa prima fase :

HIKKADUWA URANIA – PALLACANESTRO VILLAZZANO  75 – 50

Frausin 11, Paveri 9, Villantieri 3, Moscheni 2, Manzoni 2, Marnetto 18, Sagramoso 1, Sisto 5, Vurchio 3, Filiputti 15, Putzolu 2, Sedazzari 4.

HIKKADUWA URANIA – VIRTUS BASKET FOGGIA  64 -56

Frausin 8, Paveri 6, Villantieri 3, Moscheni 2, Manzoni 3, Marnetto 16, Sagramoso 1, Sisto , Vurchio 8, Filiputti 6, Putzolu, Sedazzari 11

HIKKADUWA URANIA – TERAMO BASKET  60 – 57

Frausin 9, Paveri 8, Villantieri 10, Moscheni 2, Manzoni 1, Marnetto 12, Sagramoso 2, Sisto , Vurchio 2, Filiputti 2, Putzolu 2, Sedazzari 12

HIKKADUWA URANIA – AUXILIUM GENOVA  74 – 44

Frausin 2, Paveri 8, Villantieri 9, Moscheni, Manzoni 2, Marnetto 10, Sagramoso 9, Sisto 5, Vurchio 5, Filiputti 4, Putzolu 2, Sedazzari 20.

HIKKADUWA URANIA – FONTENUOVA BASKET ROMA 73 -53

Frausin 12, Paveri 11, Villantieri 2, Moscheni 1, Manzoni 4, Marnetto 28, Sagramoso , Sisto 4, Vurchio , Filiputti 9, Putzolu 2

 

Terminato il girone di qualificazione al primo posto ed a punteggio pieno con cinque vittorie su altrettante partite i Wildcats sono quindi pronti a difendere il titolo affrontando la prima classificata dell’altro girone che è risultata essere VIRTUS CATANZARO squadra che ha ottenuto il medesimo score di 5v 0p.

La compagine calabrese che milita nel campionato Eccellenza è ottima squadra rinforzata da un paio di ragazzi di nazionalità serba che sono oggetto di osservazione da diversi club titolati.

La sfida inizia con queste premesse che tuttavia non spaventano i Wildcats decisi a dimostrare di meritare la partecipazione a questa finale ed a difendere il “titolo”.

La partita è a tratti veramente molto piacevole ed i milanesi riescono a ribattere con prontezza ed efficacia le offensive dei calabresi. I parziali della contesa  all’intervallo lungo sono lo specchio fedele di quanto avviene sul parquet dove le “sfide” tra alcuni dei protagonisti sono davvero interessanti e dimostrano che entrambe le compagini annoverano tra le proprie fila giocatori di qualità. L’equilibrio si “rompe” nel terzo periodo allorquando i ragazzi di Urania si disuniscono (complici anche alcune doverose rotazioni per limiti di falli) e lasciano ai virtussini troppe facili occasioni che puntualmente vengono concretizzate. L’ultimo periodo vede i Wildcats tentare un ultima disperata rimonta che purtroppo non si concretizza stante il pesante passivo accumulato nel corso della terza frazione.

L’epilogo è una meritata vittoria di Catanzaro, al quale i ragazzi di Urania rendono il giusto onore.

 

HIKKADUWA URANIA – VIRTUS CATANZARO  57 – 73  (34-37)

Parziali dei quarti: (21-24) (13-13) (5-18) (20-18)

Hikkaduwa: Frausin 5, Paveri 12, Villantieri 9, Moscheni 2, Manzoni 1, Marnetto 21, Sagramoso, Sisto, Vurchio, Filiputti 6, Putzolu 1.

Virtus Catanzaro: Flacar 28, Comisso 14, Markovic 17, Nascarato 2, Pallone 4, Vitale, Farenza 2, Confarese, Urzino, Citraro 4, Scala 2

 

Per l’Under 18 è il finale di una stagione fatta di gioie e delusioni che tuttavia hanno consolidato un gruppo eterogeneo formato da ragazzi di annate diverse e diverse aspirazioni dove tutti hanno contribuito a creare una piacevole atmosfera che ha permesso ai coaches Mirko e Riccardo di lavorare in modo serio e sereno ed ai quali certamente i ragazzi non mancheranno di tributare un ringraziamento speciale.

Vorremmo citare qui di seguito i protagonisti di questa annata iniziando dai più “giovani”, “Quelli del 2002” Andrea, Davide, Federico, Massimo, Morgan, Leo, Alessandro, Mirko e “Quelli del 2001” Edoardo ,Silvy (che sicuramente avranno opportunità di far fruttare l’esperienza di questa annata sin dalla prossima stagione che li vedrà protagonisti nel campionato Under 18)

“Quelli del 2000” Daniele, Riccardo, Lorenzo, Luca, Jacopo, Carlo, Renzel, Gabriel che invece sono a “fine corsa” (per quanto riguarda il percorso delle giovanili) ai quali auguriamo di continuare a trovare le giuste motivazioni per proseguire nella loro attività cestistica e conservare nei “libro dei ricordi” le esperienze che hanno condiviso in questi anni trascorsi insieme. Grazie ragazzi !!!!