News

Under 16 Eccellenza: Milanotre - Urania Milano 54-45

Pubblicata in Settore Giovanile - Minibasket il 2019-10-07 14:48:00

 

Campionato Under 16 Eccellenza - 3° giornata di andata 

Basket Milanotre - Urania Basket Milano 54-45 (29-24)

 

Milano3: Rovida 9, Cassol 6, Maiorano 3, Lecce 4, Gelmuzzi 8, Barreca 3, D’Amico 2, Salazar 1, Pasolini, Turin 4, Orlandi 12, Abante 9. All. Colombo

Urania Basket Milano: Rabacchin 4, Valsecchi 11, Sagher 1, Sangiorgio 2, Pezzola 7, Ghislandi 8, Manzoli, Lanfranchi, Clavio 2, Marisi, Youseff 10, Ruoti. All. Montefusco, Vice All. Cinquanta

 

Parziale dei quarti: 7-17; 22-7; 15-7; 10-14

 

Arriva la seconda sconfitta in altrettante trasferte per i giovani Wildcats impegnati nel campionato Under 16 Eccellenza contro i pari età di Milano3.

 

Come a Desio, la partenza di Urania è molto più che convincente con la solita difesa a concedere poco o nulla agli avversari (due soli canestri dal campo) e un attacco lucido e preciso guidato da un ispiratissimo Valsecchi (9 punti nel parziale con due triple), Arrivati alla prima sirena sul 7-17 e con gli ospiti fino a quel momento padroni della partita, la sensazione è quella di una squadra finalmente sbloccata e consapevole dei propri punti di forza.

 

Peccato che i secondi 10 minuti comincino con troppe palle perse banalmente in attacco, tanti contropiedi lasciati agli avversari e una difesa superficiale che concede rimbalzi e conseguenti secondi tiri agli indemoniati padroni di casa, rientrati sul parquet con l'intensità giusta per una partita Under 16 Eccellenza.

Cosa che non si può dire di Urania, che prosegue per tutto il secondo parziale con l'atteggiamento di chi pensava di aver gia vinto la partita e si trova tutto d'un tratto a giocare sotto ritmo. Una tripla di Pezzola, una canestro di Ghislandi e due liberi di Calvio sono il magro bottino di un parziale da dimenticare (29-24).

 

Alla ripresa delle ostilità dopo la pausa lunga con la partita tutta da giocare (-5 sul tabellone), i Wildacts ormai orfani dell'ottimo atteggiamento di inizio gara, faticano tremendamente a rimettersi in partita.  Attacchi sterili e disattenzioni in difesa permettono ai padroni di casa di andare in vantaggio anche di 13 punti fissando il punteggio sul 44 - 31 con cui inizia l'ultimo quarto di gioco.

 

La zona proposta dagli opstiti porta i suoi frutti mandando in tilt l'attacco avversario che dopo una triple "trovata" segnano dal campo in sole due occasioni. Gli ospiti non riescono però a convertire tutte le palle recuperate in canestri ma in qualche modo si riportano in partita quando il tabellone recita 49-43 per Milano3 e ancora 4 minuti da giocare.

Le ultime enerige si spengono dopo svariati possessi generati dal pressing ma vanificati dalla scarsa vena di giornata mostrata dai Wildcats. Milano3 si aggiudica meritatamente i due punti in palio mentre a Urania rimane un ottimo primo quarto sul quale costruire prestazioni più continue sull'arco dei quaranta minuti. 

 

Prossimo turno: sabato 12/10 ore 18.00 presso la palestra secondaria del Palalido, si gioca con Pallacanestro Varese