News

Urania danza on the road, Wildcats a segno anche a Piacenza, 79-87

Pubblicata in Serie A2 il 2020-02-05 22:57:00

Wildcats ancora da spettacolo on the road, Urania passa in casa dell’Assigeco e continua la sua scalata. Eccellente partita degli uomini di coach Davide Villa che tengono le redini della sfida per quasi tutti i 40 minuti. Sabatini è in serata da direttore d’orchestra (14 con 11 assist), Lynch fa un gran lavoro in vernice (14 con 8 rimbalzi) ma è ancora una volta una vittoria collettiva quella milanese. Con Raivio limitato dai falli e dalla difesa piacentina è importante il contributo di capitan Benevelli e di un reattivo Bianchi, risponde presente la panchina: Negri e Piunti una garanzia ma la rivelazione è Pagani che incarta la sua migliore gara stagionale.

 

LA GARA

E’ Piacenza ad iniziare meglio la sfida, impazza Ferguson ed è subito 10-2 per i padroni di casa. Si scuote Urania con i primi squilli di capitan Benevelli, in azione anche il duo Montano-Sabatini ed è sorpasso milanese, 12-14. E’ sempre Milano a guidare la danza, lievita il vantaggio Wildcats che giocano con efficacia in transizione, 20-27 sigillato da Negri. Cerca la reazione Piacenza con Hall al solito protagonista, 33-36 timbrato dall’ex Olimpia Milano. Non stacca le mani dal manubrio la truppa di coach Davide Villa che scappa via ancora prima dell’intervallo, 35-46 di un Piunti letale dall’arco. Dopo la pausa lunga è Urania da sballo, gli ospiti non sbagliano nulla in una prova collettiva di grande livello in fase offensiva con Sabatini ispiratissimo. Raivio ed una schiacciata di un positivo Pagani per il più 15, 42-57. Lievita sino a 17 il margine milanese ancora con Benevelli a segno ma Piacenza ha ancora energia per recuperare. Provano l’assalto all’arma bianca gli emiliani con Ferguson, dell’ex veronese i liberi del meno 4, 73-77. Un recupero di un Bianchi preziosissimo e l’unico vero acuto di Raivio ridanno ossigeno ai Wildcats. Hall è l’ultimo ad arrendersi ma Milano non trema, di Sabatini la bomba della staffa, 75-85.

 

ASSIGECO PIACENZA: Ferguson 24, Hall 18, Santiangeli 11

URANIA MILANO: Lynch e Sabatini 14, Benevelli 11