News

Under 14 Elite: Urania Milano - Milanotre 43-50

Pubblicata in Settore Giovanile - Minibasket il 2018-11-21 10:06:00

 

Campionato Under 14 Elite - 7° giornata di andata

Urania Basket Milano - Echodome Milano 3 Basket 43-50 (21-26)

 

Urania Basket Milano: Borsatti, Pirrone 9, Pozzi 6, Solimeno 2, Panara, Ghioni 6, Portesi 11, Vigna 2, Romano 3, Roth 2, Norelli 2, Villasanta. All: Montefusco-Merani

Echodome Milano 3 Basket: Belò 4, Maschio 6, Meller, Minoia 3, Vicamini 4, Canonico 11, Saliu 8, Cavallini, Bellocchio 6, Zampatti 3, Barozzi 5, Bometti. All: Curti-Savini 

 

Parziale dei quarti: 11-9; 10-17; 18-9; 4-15

 

Arriva una brutta sconfitta casalinga contro Milano 3, brutta perchè fino a circa metà quarto periodo c'era la sensazione di poter portarsi a casa il referto rosa, sensazione che rimarrà tale per colpa della meritata vittoria di Milano 3. Il primo quarto fa auspicare qualcosa di positivo, la difesa regge il gioco molto perimetrale di Mi3, mentre l'attacco costruisce buone azioni purtroppo non finalizzate che avrebbero potuto far chiudere Urania la prima frazione con un vantaggio consistente, invece dei soli 2 punti di scarto sull'11 a 9.

Il secondo quarto invece vede Milano 3 uscire dal guscio e capitalizzare diverse buone azioni tra contropiedi, rimbalzi offensivi e tiri aperti dai 6.75 e chiude all'intervallo avanti di 5 lunghezze grazie anche ad una difesa molto chiusa in area che non permette ai padroni di casa di realizzare più di 10 punti.

Il terzo quarto vede invece Urania ritornare alla ribalta grazie ad una difesa aggressiva composta da molti raddoppi e stavolta, incredibile a dirsi, dai molti rimbalzi difensivi che hanno permesso svariati contropiedi. L'attacco gira e la difesa pure, si chiude il terzo quarto avanti sul punteggio di 39 a 35 per i Wildcats.

L'ultimo quarto però vede Urania capitolare. Milano 3 non si lascia abbattere e ricomincia a macinare gioco, seppur entrambi gli attacchi trovano pochi risultati per colpa di molte soluzioni individuali, Urania che ha anche il tiro del pareggio sul 43-45 a 18 secondi dal termine, ma che vede infrangersi sul secondo ferro. Da lì fallo tecnico+rimessa in attacco dopo il timeout ospite che frutta un 2+1 spezza gambe per Urania, terminato con un altro fallo tecnico. Il tiro della disperazione allo scadere non porta a niente e la partita si conclude sul 43-50 per Milano 3 che vince meritatamente grazie ad una maggiore compattezza mentale.

I 2005 in maglia Wildcats stanno migliorando giorno dopo giorno seppur qualche sbandata non hanno permesso di portarsi a casa molti più referti rosa rispetto a quanti ne hanno raccolti, come si può notare dalle  diverse partite perse per pochissimi punti. Bisogna tornare in palestra e continuare ad allenarsi come si sta già facendo che la strada è quella giusta e presto i risultati arriveranno.

 

Prossimo turno: sabato 24 Novembre ore 18.30 nella Secondaria del Lido contro Pallacanestro Varese.