News

Under 14 Regionale: Here You Can - Urania Milano 43-67

Pubblicata in Settore Giovanile - Minibasket il 2019-02-28 14:31:00

 

Campionato Under 14 Regionale - 6° giornata di andata (2° fase)
Basket Here You Can - Urania Milano 43-67 (29-40)

 

HYC: Florea 14, Cracolici, Maiorca, Maraffino, Beretta F 3, Zuccalá 7, Calatroni 12, Beretta G, Ardizzi, Tresoldi 7. All.Jailati
Urania: Lucini 11, Festini 2, Nucciotti, El Fatairy 12, Rudek 19, Nuzzi 4, Riva 9, Chiommino 4, Peressoni, Ciani 2, Santagostino 4. All. Rognoni

 

Parziale dei quarti: 10-26; 19-14; 6-17; 8-10

 

Ultima giornata del girone di andata della seconda fase del campionato Under 14 Regionale per Urania che viene ospitata da Here You Can. 


Partenza con il turbo per Urania che entra in campo con la giusta intensità e fin dai primi minuti concede pochissimo a HYC e a correre divertendosi in attacco. Il parziale del primo periodo è un ottimo 10-26 per Milano.


Nel secondo periodo tuttavia per Urania è già tempo di relax in campo. Come troppe volte è capitato quest'anno, dopo il primo break positivo, scende l'intensità in difesa e vengono lasciate conclusioni facili agli avversari che ringraziano.

In attacco, non riuscendo più a correre e a trovare punti su contropiede, l'immagine è quella di una squadra con poche idee e con giocatori restii a prendersi responsabilità e spunti interessanti in campo. 
Il secondo parziale è a favore di HYC, 19-14, ma all'intervallo è sempre Urania che conduce 29-40.


Al rientro dagli spogliatoi ritorna l'Urania dei primi dieci minuti, soprattutto in difesa, dove riesce a far fare a HYC solo 6 punti in tutto il quarto. Grazie all'ottima difesa riprende vita anche l'attacco che in campo aperto riesce a trovare delle facili conclusioni. Nonostante non vengano tutte convertite e si lascino tanti punti sul ferro il parziale del terzo perriodo premia Urania, 6-17.


Nell'ultimo quarto inizia a sopraggiungere la stanchezza e l'attacco inizia a perdere di qualità. In difesa Milano ha l'attitudine di rimanere concentrata, concedendo poco ai padroni di casa. La gara nel complesso perde di qualità ma a festeggiare sulla sirena sono i Wildcats per l'ennesimo successo. Finisce 43-67.