News

Under 13 Gold: EA7 Olimpia-Hikkaduwa 77-49

Pubblicata in Settore Giovanile - Minibasket il 2018-02-06 10:43:00

 

Campionato Under 13 Gold - 3° giornata di andata
Olimpia Milano – Hikkaduwa Urania Milano 77-49 (36-25)

 

Olimpia: Tacchini 5, Anchisi 4, Bonifazi 3, Luzzeri 3, Ingram 2, Osarenkoe 7, Nobile 10, Montrone 10, Lobina 4, D’Ambrosio 23, Porcelli 6, Maurovic All.Bizzozzero/Pogliaghi
Hikkaduwa: Panara 2, Gorla 2, Roth 2, Pirrone 12, Campos 2, Romano 10, Latorre 2, Serafini 4, Solimeno 2, Villasanta 2, Ghioni 9, Carlozzo. All. Montefusco/Rognoni



Terza partita del girone Gold nel Campionato Under 13 contro la corazzata Olimpia Milano. I biancorossi targati Urania fanno fatica a pareggiare fisicità e intensità contro i colleghi della scarpette rosse. La grande pressione difensiva Armani rende tutto più complicato per gli ospiti e qualche errore nella costruzione delle giocate manda in crisi il sistema offensivo Wildcats che alla prima sirena raccoglie poco (17-6). 

 
Nel secondo periodo c’è un prima reazione Hikkaduwa che pur non riuscendo a concedere meno punti agli avversari, riesce comunque con scaltrezza e qualità a rubare dei canestri in velocità e a rendere meno macchinoso il gioco a difesa schierata. Nei secondi dieci minuti c'è più equilibrio e anche l'inerzia della partita rimane per qualche minuto in bilico. Intervallo 36-25.


Alla ripresa servirebbe un’altra spallata per cercare di ricucire il gap creato ad inizio partita e giocarsi l’ultimo quarto punto a punto, ma è complicato (per Urania) tenere testa in difesa a giocatori di una taglia in più. Punti da rimbalzo e seconde azioni concesse ai padroni di casa fanno male anche se l'attacco Hikkaduwa è positivo e comunque prolifico al punto giusto (parziale 21-16). 

 

Nell’ultimo quarto complice stanchezza e rotazioni ridotte Olimpia prende il largo senza mai mollare nell'intensità. Per Urania l'occasione perfetta per vedere a che punto siamo, tracciando la strada per il migliormaneto futuro.