News

Under 14 Elite: Urania Milano - ABA Legnano 42-83

Pubblicata in Settore Giovanile - Minibasket il 2019-01-21 23:18:00

 

Campionato Under 14 Elite - 13° giornata di andata

Urania Milano - ABA Legnano 42-83 (21-40)

 

Urania: Chitti 2, Dell'Acqua, Sperindio, Pirrone 4, Pozzi 5, Panara, Ghioni 6, Portesi, Vigna 9, Romano 6, Norelli 2, Villasanta 2. All. Montefusco - Merani

ABA Legnano: Calicchia 6, Civardi 2, Petrone 2, Maestroni 10, Negri 9, Ferrario 10, Dell'Acqua 6, Sampietro 11, Idrizi 8, Castoldi 11, Manfrini, Mana 7. All. Rocco

 

Parziale dei quarti: 15-21; 5-19; 6-27; 15-16

 

Ultima giornata del girone di andata del campionato Under 14 Elite, ospiti di giornata ABA Legnano di Enrico Rocco. Il primo quarto vede un'ottima partenza da parte dei Wildcats che partono 6-2 prima di subire una prepotente rimonta da parte degli ospiti che si portano sul 21-11, per poi reagire e terminare il primo periodo sotto di sole 6 lunghezze, ma con l'impressione di potersela giocare fino alla fine semplicemente con alcuni accorgimenti tecnici.

Il secondo quarto però non conferma quanto creduto perchè Legnano ingrana e Urania va nel panico finendo sotto anche di 20 punti prima di chiudere la prima metà di gara col punteggio di 21-40

Il terzo quarto prosegue sulla falsa riga del secondo con Legnano che corre, difende, segna, diverte e si diverte, mentre i padroni di casa continuano con il proprio blackout da cui non sembrano trovare una via d'uscita.

Nell'ultimo periodo però c'è una forte reazione da parte dei Wildcats che sembrano ritrovare quelle energie mancate per tenere testa ad una squadra forte come Legnano ed infatti si vedono giocate di gran lunga migliori, sia in attacco che in difesa perdendo di un punto solo il parziale (15-16). Poteva essere una partita più combattuta e divertente, ma adesso ci attende il girone di ritorno dove potremo dimostrare di essere cresciuti molto in questi primi mesi.

 

Prossimo turno: sabato 26 gennaio alle ore 18.00 presso la secondaria del Lido, si gioca la prima di ritorno contro San Pio Mantova.