News

Quarti di Finale Under 18: Basket Iseo - Urania 71-75

Pubblicata in Settore Giovanile - Minibasket il 2019-05-21 14:23:00

 

Finali Regionali Under 18 - Quarti di Finale Regionali

ASD Basket Iseo - Urania Milano 71-75 (42-37)

 

Iseo: Aglioni, Poli, Capoferri 2, Garosio, Del Buono, Staffiere G., Staffiere R.E. 3, Zubini 10, Gardin 15, Bosio 6, Medeghini 35. All. Adami - Zani

Urania: Grimaldi 6, Magenta, Manzoni, Mella, Milani 2, Donati, Piatti 24, Rashed 20, Orenze 13, Sedazzari 3, Signorile 3, Villantieri 4. All. Locati - Merani

 

Parziale dei quarti: 23-20; 19-17; 15-21; 14-17

 

Quarti di finale per gli Under 18 Wildcats ospiti ad Iseo con cui gli scontri diretti segnano una vittoria a testa nel girone di qualificazione. La partita si rivela subito molto divertente, fisica ed energica com'era stata anche nei due precedenti, con Iseo che colpisce ripetutamente da dentro l'area grazie a Zubini e a Medeghini, mentre Urania deve affidarsi ad un gioco corale e alle iniziative personali di Orenze che fanno molto male alla difesa dei padroni di casa, i quali chiudono il quarto sopra di 3 punti con un punteggio elevatissimo (23-20).

Il secondo quarto conferma quanto visto nel primo con Bosio ed ancora Medeghini, il quale arma la mano anche dalla lunga distanza, sugli scudi per Iseo, mentre Urania si tiene aggrappata alla partita grazie al gioco corale e a qualche giocata individuale 1 contro 1 di Rashed e Grimaldi, ma le difese sono poco attente ed il punteggio all'intervallo segna il +5 Iseo con ben 42 punti a referto contro i 37 di Urania.

Il terzo quarto vede il prepotente ritorno di Urania, la quale dopo aver toccato il massimo svantaggio (44-37) compie un'incredibile rimonta grazie ad uno straripante Piatti che realizza ben 16 punti nel solo quarto aggiungendoci anche un'ottima difesa che invoglia la squadra a darsi da fare nelle retrovie, fino ad ora tutt'altro che impeccabile nella metà campo difensiva, per il vantaggio Wildcats sul 57-58. Per Iseo devastante la prestazione di Medeghini, mai uscito dal campo e con 25 punti in 30 minuti.

Il quarto periodo è dove ci si gioca tutto, Medeghini tiene a galla i padroni di casa mettendo a referto altri 10 punti nei primi 6 minuti, mentre Urania si affida alla leadership di Rashed e Orenze. La partita vede un continuo sorpasso e controsorpasso da parte delle due compagini, Iseo continua ad affidarsi ad uno stanco Medeghini (mai uscito dal campo) che però perde di lucidità per la mancanza di forze e non permette ad Iseo l'allungo, Urania manca alcuni facili appoggi da sotto prima di tornare definitivamente in vantaggio grazie alla tripla di Rashed e le ottime difese nell'ultimo minuto permettono ad Urania di tornare a Milano con il referto rosa e conquistando la semifinale del tabellone. Onore a Iseo, ottima squadra che se avesse vinto, non avrebbe di certo demeritato e che ha giocato un'ottima pallacanestro per tutta la stagione ottenendo anche dei buoni risultati come il primato nel girone a cui facciamo gli auguri per la prossima stagione.

 

Prossimo turno: semifinale con sede da definire contro la vincente di Social OSA-Rovello Porro.