News

Under 13 Top: Pall. Varese - Urania Milano 55-57

Pubblicata in Settore Giovanile - Minibasket il 2019-01-27 23:43:00

 

Campionato Under 13 Top - 3° giornata di andata (2° fase)

Pallacanestro Varese - Urania Milano 55-57 (26-28)

 

Varese: Gandini, Remonti, Pignataro, Petrucciano, Poloni 6, Praderio 7, Sartori 4, Schiavini, Coppa, Natola 8, Migliori 20, Rossi 6. All. Besio

Urania: Ginocchio 13, Brambilla 8, Palazzo 2, Giuliana 6, Zancan, Casaletti 4, Crudele, Moretti 9, Ghisu 11, Brizzola 3, Terzaghi. All. Schiavi

 

Parziale dei quarti: 8-18; 18-10; 16-9; 13-20

 

Prestazione da incorniciare (e da ricordare) quella del gruppo 2006 Wildcats nel Campionato Under 13 Top, capaci di battere a domicilio, con una partita tutta sostanza la forte Pallacanestro Varese. 

Sono molte le defezioni prima del match per entrambe le formazioni, ma dopo la palla a due conta poco. E' Milano che conquista inerzia, fiducia e vantaggio nei primi minuti della gara. Varese più di una volta fatica a superare la pressione difensiva dei Wildcats sui 28 metri e i molti tiri in transizione per gli ospiti sono oro colato con il primo gong a sancire le velleità e la convinzione Wildcats (8-18).

Nei secondi dieci minuti, il quintetto ospite si fa cogliere impreparato per una lotta al rimbalzo decisiva. Varese conquista tanti doppi possessi e la bravura di Rossi e Migliori nella maggiore tecnica regalano il contro parziale a favore dei padroni di casa che all'intervallo rientrano alla grande in partita (26-28 al 20').

Si torna a giocare dopo la pausa lunga e Varese torna a graffiare come sa. Praderio da oltre l'arco apre le realizzazioni bosine, Natola sfugge diverse volte alla difesa Wildcats e il vantaggio interno è importante alla terza sirena con Milano che fatica a risolvere il rebus (42-37 al 30').

Gli ultimi dieci sono i più belli e ovviamente decisivi. Nelle giocate offensive Urania inizia ad esserci qualcosa in più e la seconda tripla di serata di un positivo Riccardo Ginocchio è il più bel segnale per i Wildcats. Varese raccoglie ancora tanto da Migliori nel pitturato. Ghisu su un bello scarico piazza un'altra tripla per Urania entrando in ritmo. Brambilla e ancora Ginocchio hanno spunti vincenti e quando Ghisu da oltre l'arco ne piazza due di fila per Milano è pandemonio puro sul + 8 a quattro minuti dalla fine (47-55).

Varese chiama time-out e al ritorno in campo torna a giocare come sa. Totale generale 8-0 di parziale a poco più di un minuto dalla fine con tutta l'inerzia dalla parte dei padroni di casa. Due belle difese di Milano permettono di raccogliere falli importanti sui rimbalzi. Brambilla fa 1/2 dalla lunetta (55-56) con Varese all'assalto finale. Ancora una bella difesa ospite. A trenta secondi dalla fine la palla è in mano ai Wildcats che la tengono fin che possono. L'inopinata infrazione di 14 secondi ridà il match ball ai ragazzi di casa che trovano ancora un muro per l'ultima decisiva difesa di Milano che con il libero di Moretti a 1 secondo dalla fine può festeggiare una bella e meritata vittoria sotto la volta storica del Palazzetto della Sport di Masnago.

 

Ci si allena tutti i giorni e si migliora a testa bassa per cercare di vivere serate come queste e quando le cose riescono bene è il più bel premio per chi ci mette impegno e passione, naturalmente prima che il cammino in salita prosegua con la solita convinzione e umiltà. 

  

 

Prossimo turno: domenica 3 febbraio alle ore 12.00 presso il Palalido si gioca con BB14.