News

3° posto al Torneo di Erba per gli Under 14 Elite

Pubblicata in Settore Giovanile - Minibasket il 2020-01-09 09:30:00

 

 

12° TORNEO GIANLUCA CITTERIO CATEGORIA UNDER 14

1° gara del girone
BB14 Bergamo - Urania Basket Milano 54-46 (24-16)


BB14: Cairoli 3, Bettoni 4, Cassotti, Nazarelli 16, Quadri 4, Colombo 3, Corna 1, Franchin 2, Peli 9, Ravasio, Gambellini 6, Panella 6. All. Maffioletti/Dorini

Urania: Alzati 9, Casaletti 3, Filipponi 20, Mantini 4, Rieppi 2, Golob Lu. 2, Golob Le 3, Traversa, Radi 3. All Rognoni

Parziali dei quarti: 14-10 ; 10-6 ; 12-12 ; 18-18
 


2° gara del girone

Urania Basket Milano – Pallacanestro Lissone 68-53 (37-33)

Urania: Rieppi 2, Traversa, Alzati 12, Pisa, Casaletti 5, Radi 6, Filipponi 23, Mantini 6, Golob Lu. 6, Golob Le. 8. All. Rognoni

Lissone: Gottifredi 2, Terraneo 4, Toluè, Dascola, Di Marco 19, Buonsante 10, Barzaghi, Renzi 8, Zeni, Perego 2, Da Vero 8, Montrasio. All. Illiano/Girotto

Parziali dei quarti: 18-16 ; 19-17 ; 16-7 ; 15-13



Finale 3°/4° posto

Le Bocce Erba - Urania Basket Milano 54-71 (27-36)

Erba: Castelnuovo, Salvo 2, Marelli 5, Talamona 4, Arena 12, Stefanoni 4, Maspero 1, Binda 14, Maricondi, Ferrante 2, Angelucci 7, Zerboni 3. All. Zupone/Mambretti

Urania: Rieppi, Palazzo 9, Alzati 11, Casaletti 6, Cappelletti 4, Radi, Brizzola 1, Filipponi 17, Mantini 10, Golob Lu. 10, Golob Le. 3. All. Rognoni

Parziali dei quarti: 13-20 ; 14-16 ; 12-15 ; 15-20
 

Secondo torneo natalizio, organizzato da Le Bocce Erba, a cui Urania partecipa con i ragazzi dell’annata 2006 e qualche rinforzo dell’annata 2007. Si gioca al PalaErba, nell’omonima città.

Le altre squadre presenti sono: BB14 Bergamo e Pallacanestro Lissone (nel girone dell’Urania), PGC Cantù, Le Bocce Erba, Morbegno 70 (nell’altro girone).

 


Il primo impegno del torneo vede Urania sfidare subito un avversario di livello come BB14.
La partita è costellata di errori da entrambe le parti. Le difese lavorano bene e sono aiutate da un canestro che rifiuta la maggior parte delle conclusioni. Bergamo riesce subito a costruire un break di vantaggio, sfruttando un momento iniziale di confusione per Urania. Il punteggio bassissimo tuttavia fa restare i meneghini in partita, sempre comunque in costante inseguimento. L’impressione è quella di una partita che si può giocare e si può anche portare a casa, ma mancano l’entusiasmo e la voglia necessari. Sul finire del terzo quarto sembra essere arrivato il momento del guizzo milanese, quando arriva prima la parità e poi per un paio di minuti sembra si possa sorpassare e scappare. Bergamo tuttavia ci mette poco a riprendersi dalla sbandata e, dopo pochi minuti dall’inizio dell’ultima frazione, spinge di nuovo sull’acceleratore ricacciando gli avversari ad almeno 6-8 lunghezze di distanza e non facendoli più ri-avvicinare fino alla sirena finale.

Il giorno dopo si gioca contro Pallacanestro Lissone. Primo tempo estremamente equilibrato, con entrambe le squadre che riescono bene a rispondere colpo su colpo all’avversario. Urania viene aiutata da delle ottime percentuali dalla lunga distanza. Lissone punisce ripetutamente con delle buone giocate nel pitturato in uno contro uno. All’intervallo il tabellone segna 37-33 per i milanesi.
Al rientro dall’intervallo si chiude la difesa biancorossa, che riesce efficacemente a disinnescare le iniziative degli avversari. Il buon lavoro difensivo porta acqua anche al mulino dell’attacco che pian piano riesce a costruire un parziale convincente. Nell’ultimo quarto Lissone ritrova la via del canestro, ma è ottima la gestione della partita da parte dei ragazzi dell’Urania che mantengono il vantaggio fino alla fine.

Con una sconfitta e una vittoria si finisce secondi nel proprio girone e si giocherà la finale per il gradino basso del podio, contro i padroni di casa: Le Bocce Erba.

In finale si ritrova parte della squadra, rientrata nel frattempo dalle vacanze natalizie.
L’inizio è un disastro con Erba che prende subito il largo con delle ottime conclusioni in campo aperto. Fortunatamente è pronta la risposta di Milano che ricuce subito lo svantaggio e, con delle buone azioni corali, prova a sua volta a costruire un parziale. Alla fine del primo quarto il tabellone segna 20-13 per gli ospiti. L’andamento altalenante della partita continua anche nel secondo quarto, con la panchina di casa che risponde meglio e prova a ricucire lo svantaggio acquisito. Ancora una volta è pronta la risposta di Urania che, dopo aver guardato gli avversari ri-avvicinarsi, ritrova fluidità nella fase offensiva e riesce a trovare quasi la doppia cifra di vantaggio, 36 - 27 all’intervallo.
Dopo la pausa lunga i meneghini rientrano in campo con una solidità ritrovata. Il vantaggio viene gestito e rimpinguato costantemente, nonostante dall’altra parte i ragazzi di Erba facciano di tutto per rimanere in partita.  L’andamento della partita tuttavia non viene mai essere messo in discussione e Urania vince meritatamente la medaglia di bronzo, 71-54 alla fine.

 

Un ringraziamento alla Società Arzaga Basket per aver concesso ai fratelli Golob di giocare con la maglia dell'Urania durante il torneo.

_________________________________________________________________________

 

Tutti i risultati del torneo:
 

Girone A:

BB14 Bergamo

-

Urania Milano

54-46

Urania Milano

-

Pall. Lissone

68-53

BB14 Bergamo

-

Pall. Lissone

87-58

 

Girone B:

PGC Cantù

-

Morbegno 70

98-44

Le Bocce Erba

-

PGC Cantù

55-74

Le Bocce Erba

-

Morbegno 70

77-70

 

Finali:
1°/2° posto

PGC Cantù

-

BB14 Bergamo

28-100


3°/4° posto

Urania Milano

-

Le Bocce Erba

71-54


5°/6° posto

Pall. Lissone

-

Morbegno 70

88-47 

 

Classifica finale: 1. BB14 Bergamo; 2. PGC Cantù; 3. Urania Milano; 4. Le Bocce Erba; 5. Pallacanestro Lissone; 6. Morbegno 70