News

E’ arrivata l’ora X

Pubblicata in Serie B il 2019-06-15 10:47:00

Siamo al momento dove volevamo essere. Siamo al capitolo finale, di una stagione fantastica, intensa ed impegnativa, che lascerà, comunque vada, un segno indelebile nella mente di chi vive lasciandosi trasportare dalle emozioni.

Lo sport è in grado di offrire un senso di appartenenza, di aggregazione, che ci porta a gioire o soffrire per i colori della propria squadra e ci fanno ammirare i protagonisti, come se fossero delle figure mitologiche.

Oggi è l’occasione che tutti noi abbiamo sempre sognato, una di quelle che abbiamo visto raccontare nei film o abbiamo letto sui libri o nei giornali. E’ il nostro momento per essere i protagonisti ed è il momento che vogliamo ricordare, per entrare nella storia sportiva di questa società.

La caparbietà e la dedizione delle persone che hanno lavorato o tifato in questi anni, dovrà essere l’arma in più per raggiungere quel risultato che diventerà indelebile.

Di fronte al sogno però, ci sarà una formazione agguerrita, abituata a palcoscenici di questo livello, che tenterà in ogni modo di ostacolare i nostri sforzi.

L’ Amatori Pescara, quarta forza del girone C al termine della Regular Season, è arrivata alle Final4 con un pizzico di fortuna. Eliminata al primo turno di playoff per mano della Viola Reggio C. per 0-2, viene riammessa al turno successivo, causa squalifica della società calabrese, rea di non essere regolare con il pagamento delle tasse FIP e di conseguenza esclusa dalla manifestazione sportiva.

Sull’onda dell’entusiasmo e con la mente sgombra da inesistenti pressioni, conquista la finale del tabellone 4 con un perentorio 3-0 ai danni di Nardò (8A), che inaspettatamente era riuscita nell’impresa di eliminare la favoritissima Caserta. Nell’ultimo turno (finale) per l’accesso alle F4, è l’unica delle quattro presenti a Montecatini ad essersi imposta in sole quattro gare, avendo la meglio su Salerno (3-1).

La formazione abruzzese ha partecipato alle ultime due edizioni della Coppa Italia di Serie B (17/18 - 18/19), eliminata al primo turno in entrambe le occasioni da Omegna.

In panchina Coach Stefano Rajola. Nato a Pescara, cresce cestisticamente nel capoluogo abruzzese. Ha una carriera da giocatore di primissimo livello, con la presenza in serie A in maglia Teramo. Guida  l’Amatori dalla stagione 2017.

In cabina di regia Michele Caverni (’96-186cm). Già a Pescara la scorsa stagione, in arrivo da Senigallia (B), nei PO viaggia a 7.9ppg in 27con 12ppg in 32’.

Coppia di altissimo valore tra gli esterni, formata da Alessandro Potì (’91) e Ennio Leonzio (’94). Il primo in arrivo da Nardò, dopo essere stato anche ad Orzinuovi (2013), è cresciuto nei PO con 17.5ppg in 31’ vs ai 13.2 della RS. Per Leonzio, ricordato dalla cronaca per la “sberla” ricevuta da Coach Saibene alla Virtus Roma, è alla seconda stagione a Pescara. Migliori statistiche nei PO con 16.8ppg in 31’ vs 15.5 della RS, con 22pti in 33’ in gara #4 vs Salerno.

Riflettori puntati sull’ex di turno Marko Micevic (’89). Lo sfortunato “Principe dei Balcani” lo scorso anno in maglia Urania, con l’infortuno e successivo intervento al tendine d’Achille non è riuscito ad andare a referto in maglia Wildcats. Nella stagione del suo rilancio è stato impiegato 23’ in RS da Coach Rajola. Per lui nei PO 5.9ppg in 16’.

Sotto le plance il centro di 208cm Andrea Capitanelli (’86). Il capitano alla sua terza stagione in maglia bianco/rossa, ha mantenuto le cifre fatte vedere in stagione, con 9.9ppg in 26’. Già avversario milanese con la maglia di Lecco.

Il roster prevede anche gli esterni Flavio Gay (’98 -184cm) in maglia Faenza fino a dicembre, per lui nei PO 6.3ppg in 16’, Gianluca Carpanzano (’95 -188cm) ex Forlì (B) con 7.9ppg in 21’, l’ala Alberto Serafini (’93 -196cm) ex Campli con 6.0ppg in 21’ ed il centro Luca Pedrazzani (’97 - 200cm) ex Barcellona PdG con 8.1ppg in 15’. Completano il gruppo gli under Luca D’Eustachio (’99), Francesco Di Donato (’00) e Domenico Fasciocco (’00).

 

Palla a due ore 18:30, con diretta Youtube in chiaro sul LNP Channel (Lega Nazionale Pallacanestro) https://www.youtube.com/channel/UCgfaP8Vxua-zLKeegZOhzWQ canale ufficiale di Lega Nazionale Pallacanestro.

Grazie alla preziosa partnership con Crionet (https://crionet.com/) partner televisivo di LNP a Montecatini, la produzione dell’evento sarà elevata su standard di primo livello, con ripresa multicamera, replay ed highlights. Telecronache affidate a Matteo Baccellini, commento tecnico degli allenatori Federico Campanella e Marco Andreazza e gli interventi da bordocampo curati da Federica Nannucci.

 

Le consuete interviste con i protagonisti nel pre e post partita, saranno trasmesse in diretta sulla pagina  Facebook di Urania Basket, con la rubrica #direttaurania con la voce del Papets.

 

Guido Papetta

Ufficio Stampa Super Flavor Urania Milano