News

Esordienti 2005 ottimo quarto posto al Torneo Ravasio di Alzano (BG)

Pubblicata in Settore Giovanile - Minibasket il 2017-06-15 13:57:00

 

Ritornano con un po’ di amaro in bocca ma soddisfatti gli esordienti Urania dal Memorial Ravasio che si è svolto in Val Seriana il weekend del 10-11 giugno.


Partiamo dalla prima giornata che ha visto i ragazzi impegnati in ben 4 partite, di cui le prime tre giocate da regolamento con soli 2 quarti e solo l’ultima con 4 quarti.
Subito fondamentale la prima partita contro Rovello per entrare nelle prime 12 del torneo. I ragazzi entrano in campo un po’ bloccati riuscendo a sciogliersi solo verso la fine del primo quarto. Ma è solo un grande secondo quarto che regala a Urania la prima vittoria della giornata per 19-9.
Seconda partita gestita senza problemi contro Pizzighettone battuta 34-3.
La terza partita ci vede affrontare invece i padroni di casa della Seriana che partono subito aggressivi a differenza dei piccoli Wildcats visibilmente addormentati a seguito del pranzo. Si soffre per tutto il primo quarto essendo bravi a reagire in tempo allo sprint iniziale degli avversari, ma è ancora un grande secondo quarto che mette il sigillo sulla partita che si chiude per 26-15 dando ad Urania la testa di serie del proprio girone.

Si arriva così ai quarti di finale contro Morbegno che in mattinata avevano perso solo contro Cantù. Primi due quarti giochicchiati per Urania che si distrae un po’ troppo in difesa e in attacco fatica a giocare d'insieme. Fortunatamente si vede una bella reazione nella seconda metà della partita quando i ragazzi ritornano quelli visti in mattinata chiudendosi in difesa e riuscendo a correre tanto sui 28 metri. La partita finisce 44-21 e si torna a casa per prepararsi al meglio per la semifinale contro Olimpia del giorno dopo. Dall’altra parte del tabellone invece Cantù vs Desio.


Il secondo giorno del torneo vede i ragazzi del 2005 impegnati in due partite. La prima, la semifinale, contro l’Olimpia già incontrata in campionato. Si entra in campo agguerriti e attenti in difesa, ma si soffre tanto in attacco non riuscendo per tutta la partita a trovare facilmente la via per il canestro. I ragazzi riescono a restare in partita per la prima parte della gara, poi dopo l’intervallo inizia ad allontanarsi la possibilità di giocarsi la finale 1°/2°. Finisce 46-16, mentre dall’altra parte Cantù riesce a battere Desio.
La finale 3°/4° posto vede in campo due diverse squadre per Urania. Nella prima metà della partita si riesce a difendere forte e costruire delle belle azioni in velocità, arrivando all’intervallo con un vantaggio di 5 punti. Nel terzo quarto si subiscono un paio di spallate da parte di Desio che riesce a trovare la via del canestro con troppa facilità. Si chiude con un parziale mortifero che ci porta a rincorrere di 11 lunghezze. Nel quarto quarto non sembra vedersi neanche una reazione da parte dei ragazzi, forse un po’ stanchi dopo due giorni di partite, andando a chiudere la partita 47-25 per Desio.

Si torna a casa generalmente soddisfatti del risultato e di quello che si è fatto vedere in campo, ma soprattutto felici dopo due giorni passati interamente a giocare a basket che vanno a chiudere l’annata sportiva.

 

Tutte le foto della partita con Rovello, clicca QUI