News

Big Match all’Iseo per Super Flavor

Pubblicata in Serie B il 2017-11-11 12:18:00

Questa sera Urania, sul parquet del Pala Iseo, ospita la Fiorentina Basket, per definire quale delle due formazioni deve rimanere in scia della capolista Omegna.

La parità della classifica a quota 12, deriva dall’identico record delle due formazioni, con sei vittorie ottenute su sette incontri disputati.

Sarà un test importante per Milano, che affronta per la prima volta dall’inizio della stagione, una formazione del vertice della classifica.

I Wildcats infatti, ad eccezione del match contro Montecatini (5a posizione), nei sei incontri disputati hanno affrontato le ultime sei squadre della classifica.

Firenze di contro, si è sempre misurata con formazioni di vertice, vincendo sempre, ad  eccezione del match disputato contro la capolista Omegna, che con un perentorio +20, le ha inflitto l’unico stop stagionale.

Firenze è una formazione molto offensiva, che segna ben 83 punti di media a partita, contro gli 80.57 dei Wildcats. Di contro subisce 80.57, a differenza dei 66.42 incassati dai milanesi.

Per Coach Villa, sarà l’ennesima difficile prova senza Paleari e Micevic, a cui si deve aggiungere anche il “Gladiator Laudoni”, che vittima di infortunio alla caviglia nella trasferta di Livorno, salvo miracoli, non sarà in grado di presenziare all’appuntamento sul parquet.

A guidare la squadra ospite sarà Andrea Niccolai, al secondo anno sulla panchina fiorentina. Grande passato da giocatore, ha militato in serie A a Montecatini, Roma, Treviso, Milano, Forlì, con oltre 500 partite, realizzando oltre 10.000 punti. Ha disputato anche 65 partite in Nazionale, segnandone 500.

La coppia di playmaker scelti dal Coach toscano, sono Simone Berti (’85) ex-Bergamo e Alessandro Grande (’94). Sono due giocatori differenti nelle caratteristiche tecniche, ma che si completano, giocando spesso uno a fianco dell’altro. Il primo, oltre che più esperto, sfrutta i suoi 196 cm per giocare sia fronte che spalle a canestro. Viaggia ad una media di 9.7 ppg in 32’ con 6 rimbalzi e 3.4 assist. Grande invece, è un giocatore da 1c1, amante del pick&roll. Top scorer con 17.8 ppg in 30’, tira con il 55% da 2P ed il 57% da 3P.

Il cambio dei due è il giovane Andrea Mazzucchelli (’94), 8 ppg in 23.1 ppg.

Tra gli esterni il tiratore e realizzatore Jacopo Lucarelli (’94) 14 ppg in 29.6’ (61% da 2P), Bruno Ondo Mengue (’92), giocatore di energia che in 19.9’ realizza 7.4 ppg. e Hugo Erkmaa (’99) con 2.9 ppg in 8.9’, giovane con spiccate doti atletiche.

Nel reparto lunghi, spicca il talento offensivo di Salvatore Genovese, già visto da avversario a Montichiari ed Orzinuovi, che segna 15.6 ppg in 29.1’, con il 42% da 2P ed il 43% 3P. Il centro è l’ex-Piacenza Diego Banti, che realizza 9 ppg in 24.1’ con il 51% da 2P a cui aggiunge 3.3 rimbalzi ppg. Insieme a loro, Matteo De Leone (’97), con 3.7 ppg in 10.3’ e 3.9 rpg.   

 

Palla a due, come di consueto alle ore 20:45

 

Guido Papetta

Ufficio Stampa Super Flavor Urania Milano