News

Under 15 Eccellenza: ABA Legnano - Urania Milano 56-71

Pubblicata in Settore Giovanile - Minibasket il 2019-03-26 10:32:00

 

Campionato Under 15 Eccellenza - 10° giornata di ritorno

ABA Legnano - Urania Basket Milano 56 - 71 (29-23)

 

ABA Legnano: Amorelli 2, Armiraglio 5, Bigonzi 2, Codato 2, Dell'Acqua 9, Guzzetti 13, Jonuzi, Merighi, Merlini 2, Mocchetti 13, Zambello 8. All. Arosio, Vice All. Galozzi

Urania Basket Milano: Bertani, Ghislandi 17, Gorlier 9, Manzoli 3, Marisi 4, Peressoni 5, Ruoti, Sagher 3, Sangiorgio 2, Valsecchi 8, Villa 12, Youssef 8. All. Montefusco, Vice All. Cinquanta

 

Parziale dei quarti: 21-11, 8-12, 4-29, 23-19

 

Bella, e soprattuto importante vittoria per il gruppo 2004 targato Wildcats nel campionato Under 15 Eccellenza sul campo di Legnano.

 

Inizio soporifero per gli ospiti che faticano oltre ogni limite a trovare la via del canestro e che concedono facili canestri in contropiede ai padroni di casa. ABA trova anche ottime soluzioni al ferro con i tagli dal lato debole sui quali Urania dorme colpevolmente. I cambi repentinamente effettuati dalla panchina Wildcats trovano solo in Sangiorgio e Peressoni quel quid in più che ha il merito di far quantomeno iniziare la partita di Urania.  Il frutto dell'atteggiamento sbagliato con cui si è messo piede in campo è il 21-11 ,siglato dal canestro da 3 di Villa, con cui si conclude la prima frazione di gioco.

 

Nel secondo quarto, i Wildacts hanno il merito di serrare le fila in difesa, solo 8 punti concessi, mentre in attacco restano i problemi del primo parziale, ovvero tiri contestati allo scadere frutto delle pessime letture nelle situazioni a metà e a tutto campo. Il primo tempo si chiude 29-23 per ABA con Urania che peggio di cosi difficilmente avrebbe potuto fare (8-12).

 

Dagli spogliatoi escono dei Wildcats rivitalizzati che gia dal primo pallone mettono in mostra un atteggiamento totalmente diverso. ABA non trova più il canestro (4 punti segnati nel quarto) grazie alla difesa perfetta di Urania che, dal canto suo, sospinta da un Ghislandi dominante (13 punti, 4 rimbalzi e 4 palle recuperate nel quarto) piazza un parziale di 29-4 che manda le squadre all'ultima pausa su punteggio di 33-52.

 

L'ultimo quarto si apre con ABA che passa a zona come tentativo di spezzare la trance agonistica degli ospiti e poter cosi provare di rientrare in partita. Urania ha il demerito di abbassare la concentrazione e il ritmo concedendo cosi ai padroni di casa di rientrare in partitia toccando il -12 con ancora più di metà quarto da giocare. Il time out di coach Montefusco è determinante per rimettere la partita sui binari giusti. Villa, Youssef e Gorlier mettono in giaccio il risultato con giocate lucide contro la zona avversaria, mentra la difesa chiude nuovamente la strada per il canestro ad una indomita ABA.

 

Prossimo turno: gara con Bergamo posticipata all'11/04 ore 21.15 Palalido, si gioca sabato 6 aprile ore 15.00 Via Salvo D'Acquisto con Milanotre