News

Classe ed Esperienza con Benevelli

Pubblicata in Serie A2 il 2019-08-02 19:52:00

Urania Basket è lieta di annunciare, di aver sottoscritto un accordo per la prossima stagione con l’atleta Andrea Benevelli, chiudendo di fatto il mercato italiani con il “Botto”.

L’ala pesarese classe ’85 arriva in maglia Wildcats, fresco della conquista del pass “diretto” per la serie A, ottenuto con la maglia della Fortitudo Bologna, dove, nonostante la presenza nel roster di Big quali Leunen, Mancinelli e Rosselli, ha giocato 17’ di media in stagione con 6.57ppg, con eccellenti percentuali (45%2P; 37% 3P; 86% TL).

Sarà il giocatore di esperienza nel roster di Coach Villa, considerato che per Andrea sarà la tredicesima stagione nella seconda Lega Nazionale.

Figlio d’arte, i più maturi ricordano certamente papà Amos in serie A tra il 75 e l’89, che con le maglie di di Fortitudo, Pesaro, Treviso e Fabriano, ha sfiorato le 1000 partite, con oltre 6.000 punti realizzati.

Ala grande di 203cm per 95kg. esce dal settore giovanile di Pesaro con la maglia della Vuelle, debuttando per la prima vota da senior in B2 a Fossombrone nel 2003.

Nel 2007 arriva in LegaDue a Fabriano ritagliandosi 13’ di gioco. Nelle stagioni successive, diventa un riferimento per la categoria A Dilettanti, con minutaggi e punti a riconoscerlo tra i migliori del campionato. Le ottime prestazioni con le maglie di Trieste (2010 – 13ppg; 29’), Trento (2011 – 15.53; 30’), Capo D’Orlando (2012 – 14.06; 33’), lo portano a Brescia in A2 (8.88ppg – 21’), dove disputa la semifinale playoff per salire in serie A, persa vs la stellare Torino di Mancinelli e Rosselli.

Dopo la stagione 2016 a Ferentino (7.24ppg – 19’) approda a Jesi dove gioca probabilmente la sua miglior pallacanestro in A2 (11.69ppg - 34’; 57%2P-35%3P-89%TL). Accetta la proposta dall’ambiziosa Udine di Coach Lardo, dove però un infortunio alla mano lo limita a sole 21 apparizioni (6.57ppg – 21’).

Ma la solidità, la classe e l’esperienza di cui dispone, gli valgono la chiamata di Bologna sponda Fortitudo, dove scrive, insieme ad un roster galattico, la storia della “F” al ritorno nella massima serie.

L’high season vs la sua ex-Jesi da 20pti in 26’ – 4/4; 2/4; 6/6 – 11rimbalzi e 30 di valutazione.

Giocatore dalle lunghe leve (rimbalzi offensivi e difensivi – 4rimb nelle ultime 5 stagioni), ottimo difensore e mani fatate. Nelle 12 stagioni disputate, non è mai sceso sotto il 45% da 2P, delle quali 8 con oltre il 50%. Affidabile anche da oltre l’arco con un 39% medio negli ultimi 5 campionati. Una sentenza a cronometro fermo, con cifre oltre l’85%.  

Queste le sue parole alla prima intervista da Wildcats: “Sono molto felice di vivere questa nuova avventura. Nei primi colloqui ho percepito un entusiasmo contagioso all’interno della società, molto simile a quello che ho vissuto lo scorso anno. Cercherò di portare esperienza e non vedo l’ora di iniziare”.

 

Auguriamo ad Andrea un grandissimo in bocca al lupo per una fantastica stagione con la nuova maglia dei Wildcats……numero #9.

 

Stay tuned….

 

Guido Papetta

Ufficio Stampa Urania Basket Milano