News

Ci mancate tutti tantissimo!!

Pubblicata in Settore Giovanile - Minibasket il 2020-03-28 23:39:00

 

In questo momento di grande difficoltà il primo pensiero va agli Atleti Urania, ai nostri (tanti) Collaboratori (Allenatori, Assistenti, Istruttori, Preparatori, Dirigenti, Volontari…) e alle rispettive Famiglie. Il desiderio più forte è quello che questo dramma possa finire il prima possibile, sperando di essere riusciti a salvaguardare le vite dei nostri cari e delle persone a noi vicine.

Come sapete da qualche giorno la Federazione Italiana Pallacanestro ha deciso la cessazione di tutte le attività agonistiche a livello regionale e giovanile. I motivi di questo stop incondizionato sono certamente comprensibili e la condivisione di Urania è totale e incondizionata. L’attività delle nostre squadre giovanili è sospesa e anche l’organizzazione del Camp estivo è annullata.

Naturalmente il sogno potrebbe essere quello che tra un mese o forse due le autorità competenti ci possano dire che le attività sportive possano riprendere almeno per la parte di allenamento. I primi ad essere felici saremmo noi e certamente ci organizzeremmo per essere operativi anche magari in periodi che negli anni scorsi erano dedicati alle vacanze estive. Su questo fronte ci terremo aggiornati.

Ci mancate tutti tantissimo e non vediamo l’ora di poter finalmente aprire la porta delle nostre palestre gustando il ritorno di tanti bambini e ragazzi che giocano al loro sport preferito.

Nelle prossime settimane cercheremo comunque di coinvolgere i ragazzi e le rispettive famiglie in attività più o meno virtuali, come stiamo facendo in questo periodo, per salvaguardare il più possibile i pensieri di tutti quanti. Vediamo che state partecipando attivamente e la cosa ci riempie di orgoglio.

In ultimo permettete un pensiero speciale per chi di noi è stato male ed è guarito e soprattutto per quanti hanno perso un caro, un parente o qualcuno di vicino. Siamo certi che questa emergenza ci cambierà, ma siamo altrettanto certi che l’atteggiamento di chi è sotto di 20 punti all’intervallo non può essere quella di subire altri venti minuti. Al momento opportuno dovremo metterci cuore, grinta e cervello per dare il meglio. Siamo allenati a superare ostacoli e difficoltà, lo faremo anche con più forza e tutti insieme nei prossimi mesi.

 

Un abbraccio a tutti.

Staff Urania