News

Interviste Allenatori Urania: Andrea Schiavi

Pubblicata in Interviste Atleti Urania il 2019-12-24 11:42:00

 

Prosegue la rubrica speciale con le interviste agli allenantori dei Settore Giovanile Urania Milano. Oggi è il turno del Responsabile del Settore Giovanile, Andrea Schiavi. Ecco le sue risposte.

 

1) Nome, Cognome, anni e segno zodiacale? Andrea Schiavi, 52, Capricorno

2) Tre aggettivi per definirti come allenatore? Imprevedibile, appassionato, cocciuto

3) Hai iniziato ad allenare perchè? Per far divertire le persone

4) La vittoria più importante? 9/07/2000 primo scudetto con gli Under 14 di Varese

5) Tre cose che dovrebbe avere il tuo giocatore ideale? Mira, leadership, voglia

6) Un errore che ti riconosci? A volte sono pesante

7) La sconfitta che non hai ancora dimenticato? In Urania l’ultima non meritata: ABA-Urania 66-64 (U15)

8) Il fondamentale che preferisci allenare? Tiro

9) Una frase storica di un tuo giocatore? “Volevo che faceva 1c1” A giugno bocciato.

10) Se non avessi fatto l’allenatore cosa avresti fatto? L’arbitro

11) Tre regole base per allenare fino 100 anni? Cultura Zen, anticipare i tempi, sentirsi apprezzati

12) Due giocatori in panchina chi fai entrare? Quello che mi cerca con lo sguardo

15) Dopo aver allenato una grande partita? Ascolto Tiziano Ferro

16) Il tuo motto? “Dai tutto avrai tutto”

17) Il sogno nel cassetto? Una Finale Nazionale con l’Urania

18) La vittoria e la sconfitta sono…? Due facce della stessa medaglia

19) Il giocatore più famoso che hai allenato? Diego Flaccadori

20) Il più bel consiglio ricevuto? “E’ quello che fai nell’ombra che ti mette in luce” (Gianni Asti)

21) Come ti vedi tra 10 anni? Vecchio fuori, giovane dentro

22) Il Basket che ti piace è quello che…? Apre la mente e regala emozioni