News

Under 14 Elite: Aurora Desio - Urania Milano 77-31

Pubblicata in Settore Giovanile - Minibasket il 2019-04-01 23:21:00

 

Campionato Under 14 Elite - 9° Giornata di ritorno

Aurora Desio - Urania Milano 77-31 (35-19)

 

Desio: Guarnaccia 10, Mariani 2, Cividati 5, Raffaldi 10, Corti 18, Foiano, La Mantia 2, Arienti 7, Colzani 2, Pogna 4, Ghiglia 8, Toffanin 8. All: Rota - Damaso

Urania: Brambilla, Chitti 2, Dell'Acqua 2, Panara, Ghioni 2, Sperindio 2, Pirrone 9, Pozzi 9, Portesi, Norelli, Vigna 3, Villasanta 2. All: Merani

 

Parziale dei quarti: 16-12; 19-7; 23-6; 19-6

 

Partita dalle due facce quella giocata mercoledì 27 Marzo all'Aldo Moro di Desio. Una faccia è quella che mostrata dal punteggio, 77 a 31 con 46 punti di scarto, l'altra è quella che ha mostrato la partita con Urania che ha giocato una partita da incorniciare, una delle migliori della propria stagione.

Il primo quarto inizia con una gran difesa di Villasanta che recupera palla e nell'azione successiva Vigna realizza il fallo e canestro che consegnerà il primo vantaggio Urania della partita. Nei successivi 3 minuti Desio resterà a secco di punti con Milano che mette in mostra una difesa incredibile che non concede spazio ai fortissimi avversari di Desio, ma che addirittura domina a rimbalzo in attacco tirando diverse volte sia dalla media che da vicino al ferro senza però centrare mai il bersaglio. Ne deriveranno una serie infinita di palloni rubati, molti anche nella metà campo offensiva, ma che purtroppo non sfoceranno mai in realizzazioni. Desio si rimette in carreggiata ed a 6 minuti e 45 secondi del primo quarto metterà a segno i primi punti della sua partita. Il primo periodo prosegue così con un ritmo elevatissimo, Desio molto fisica che mette a segno un paio di stoppate non indifferenti e soprattutto molto cinica al tiro, Urania invece gioca una pallacanestro davvero bella, ma con poche finalizzazioni, anche se Vigna e Pirrone sono incontenibili e Desio esaurisce subito il bonus a metà quarto consentendo a Vigna di tirare molti tiri liberi, seppur ne mando a bersaglio uno soltanto. La prima frazione di gioco si chiude con il punteggio di 16 a 12 per i padroni di casa, ma con Urania consapevole di star giocando una partita eccezionale nonostante lo svantaggio ed i diversi punti facili mancati.

Gli ultimi tre parziali però mettono a nudo tutte le differenze tra le due compagini. Urania gioca alla grande con tutti e 12 i ragazzi protagonisti di un'ottima prestazione, ma purtroppo la differenza è troppa e le energie vengono sempre più a mancare per i milanesi, mentre Desio non spreca una sola opportunità per fare canestro, al contrario della formazione ospite che costruisce delle azioni corali elaborate, ma che spesso manca nell'ultimo importante step, ovvero la concretizzazione. Urania che da veramente tutto, si impegna, si esalta e si incita molto soprattutto dalla panchina dove vengono esaltati atteggiamenti positivi e costruttivi, tanto che a fine partita sono veramente tante le persone che vengono a congratularsi, dagli allenatori avversari, agli arbitri, al pubblico. Desio è inarrivabile al momento e gli facciamo un grosso in bocca al lupo per il proseguo della stagione, ma la prestazione è stata un bel messaggio da parte dei ragazzi Urania che dimostrano di meritare qualcosa di più di quell'ultimo posto con una sola vittoria all'attivo.