News

Paleari e Piunti, la Double P Wildcats stende Padova

Pubblicata in Serie B il 2018-11-17 22:51:00

Nel segno di capitan Paleari la quinta vittoria stagionale della Super Flavor che regola Padova, 83-70 il finale. Sempre avanti gli uomini di coach Davide Villa che producono il primo strappo in apertura di secondo periodo sull'asse Paleari (20 con 8 rimbalzi) - Piunti (14 con rimbalzi). Double P decisiva anche nella ripresa, il capitano mette i sigilli reali nel finale spegnendo i tentativi di rimonta di una coraggiosa Virtus trascinata da uno spendido Ferrari (24 punti).

APRE JACK
Apre la sfida la tripla di Toffali con l'Urania che cerca subito di imporre la propria fisicità. Qualche dimenticanza a rimbalzo lascia seconde chance ai padovani, 5-4. Primo squillo dal perimetro di Simoncelli che apre la difesa degli ospiti, Piunti lotta come un leone in area colorata, 12-4 timbrato dal buzzer beater di Eliantonio. Ancora il lungo ternano a segno per il primo vantaggio in doppia cifra dei Wildcats, non molla l'Antenore Energia trascinata dalle transizioni di De Nicolao, 19-12. Brani di zona degli ospiti che sporcano alcuni possessi della Super Flavor, Bovo riporta a meno 4 i suoi alla prima sirena, 21-17.

CLINIC PALEARI
Prova ancora lo strappo l'Urania in apertura di secondo periodo, i lunghi biancodorati sono letteralmente dominanti in vernice, due canestri da clinic di Piunti e Paleari per il nuovo più 11, 30-19. Si vola sino a più 16 dopo il siluro dall'angolo di Negri, si sblocca il temuto Filippini tra i neroverdi che mettono in campo un fastidioso pressing, 2+1 di Piazza per il meno 11, 38-27. Fiammata Wildcats con Negri e Santolamazza in evidenza che tengono lontani Ferrari e compagni alla pausa lunga, 47-31. 

PIUNTI PER LA FUGA
Dopo l'intervallo botta e risposta Simoncelli-Piazza con l'Urania che cerca di mantenere il margine di vantaggio, 52-38 con il solito Piunti a fare autentici giochi di prestigio. Padova si aggrappa ancora alla zona ed all'aggressività di Ferrari e Piazza, 58-46. Tutta l'esperienza di Paleari nel rintuzzare l'ennesimo tentativo di rientro degli ospiti, liberi e canestri di qualità del capitano in un quarto chiuso dal siluro di Piunti, 68-51.

SIGILLA IL CAPITANO
Pessimo avvio di quarto periodo per l'Urania che getta tre palloni con eccessiva superficialità. Virtus che dimostra di avere qualità ed intraprendenza per restare nel match, De Nicolao per il meno 9, 70-61. Serve una scossa soprattutto in attacco dove aumentano le difficoltà della truppa di coach Davide Villa. Alla chiamata risponde sempre il solito Paleari che continua a rivisitare le pagine del manuale in post basso, 75-62. Alza la fisicità Padova che però perde Ferrari, assoluto MVP tra gli ospiti, la tripla di un silente ma letale Santolamazza (10 assist) è quella della staffa, 78-64.