News

Il centello fa sorridere i Wildcats!

Pubblicata in Serie A2 il 2019-01-26 23:32:00

Successo autoritario della Super Flavor che schianta a domicilio Lugo, 83-103. Gara sempre saldamente dei Wildcats che scappano via già nella prima parte della sfida. Quattro in doppia cifra per l'Urania con Scanzi top scorer a quota 19 per una vittoria in trasferta che mancava da 3 partite.

 

LA GARA

Dopo un inizio con qualche errore di troppo la Super Flavor accende i motori con Scanzi. Sale di giri anche l'efficacia difensiva degli uomini di coach Davide Villa, primi squilli del rientrante Santolamazza, 8-17. Prova a reagire la squadra romagnola che trova i canestri di Bracci per il mini parziale di 6-0 che riporta i padroni di casa ad un solo possesso, 14-17. Non mollano però gli ospiti, Urania solida e spietata in apertura di secondo periodo, a referto Toffali e capitan Paleari per il nuovo più 9, 27-36. Ancora Toffali apre il doppio botto dall'arco che lancia lo sprint dei Wildcats, non può mancare il contributo di Piunti nello strappo milanese sigillato da Santolamazza e Scanzi per il 36-52 all'intervallo. 

Dopo la pausa lunga riprende il volo della Super Flavor, Negri protagonista nella accelerazione ospite che dilata il margine oltre i 20 punti, 43-64. Piunti e Scanzi sono quasi infallibili, nonostante Bracci e Bedin l'Orva crolla sino a meno 25, 50-75. Prove tecniche di gestione della gara per l'Urania con Eliantonio che raggiunge il trio Scanzi-Piunti-Negri nello score in doppia cifra, 58-77 alla penultima sirena.

A differenza di altre sfide del recente passato i Wildcats decidono di tenere gli artigli ben saldi sulla presa. La difesa di anticipo della truppa di coach Davide Villa regala comode transizioni, contropiede di Negri per il 2+1 del 58-83. Eliantonio continua nel suo show personale e tiene lontana Lugo che si batte però con coraggio sino al termine, il colpo che mette temporaneamente KO capitan Paleari è l'unica apprensione nel finale sotto controllo della Super Flavor. Eliantonio scrive quota 100, Piatti si prende la gioia della prima tripla in maglia Wildcats che chiude il match, 83-103.